I Viaggi Di Roby

Buon successo a Firenze per la 1° edizione dl "France Odeon"


Buon successo a Firenze per la 1° edizione dl
La madrina Caterina Murino
Si è concluso con grande successo France Odeon il nuovo festival di cinema francese ed evento di apertura della “50 Giorni di Cinema Internazionale a Firenze", che ha proposto al pubblico fiorentino una formula rinnovata orientata sul cinema francese contemporaneo.

Il direttore Francesco Ranieri Martinotti, che ha definito questa prima edizione una “prova d’artista” - si è dichiarato soddisfatto per il caloroso sostegno che la stampa fiorentina ha riservato al festival suscitando nel pubblico grande curiosità ed interesse.

9 i film presentati, tra i quali 5 anteprime italiane; saranno infatti presto distribuiti nelle nostre sale "Les Beaux Gosses", "Fais-Moi Plaisir", "Le Petit Nicoloas", "Les Grandes Personnes" e "Seraphine", vincitore di 7 César in Francia che grazie a France Odeon ha finalmente trovato un distributore italiano.

Circa 3.000 le presenze nelle tre giornate di proiezione, numerosi gli ospiti francesi, tra i quali i registi Claude Miller), Jacques-Rémy Girerd, Anna Novion e Martin Provost, gli attori Judith Henry e Anais De Moustiers, lo sceneggiatore Mathieu Robin, i produttori Roberto Ciccutto e Rossana Seregni e i distributori Adriana Chiesa di Palma, Leandro Pesci, Lidia Genchi e Stefano Iacono.

Non sono mancate le “star”, tra cui Charles Aznavour, artista francese di origini armene che ha ricevuto il premio Città di Firenze dalle mani del sindaco Matteo Renzi e dell’ambasciatore di Francia Jean-Marc de la Sablière e la bellissima madrina di France Odeon, Caterina Murino, che alla presentazione del film "Made in Italy" di Stéphane Giusti si è impegnata a promuovere a Parigi l’immagine del Festival francese di Firenze e della Regione Toscana.

Nel dare l’appuntamento a France Odeon 2010 Francesco Ranieri Martinotti ringrazia l’Ambassade de France en Italie - promotore d’eccellenza del Festival - alla quale si affiancano le principali istituzioni locali, Regione Toscana, Mediateca Regionale Toscana Film Commission, Comune di Firenze, Istituto Francese di Firenze e l’unico sponsor privato, Groupama assicurazioni, tradizionalmente legato alla Fondazione Gan per il Cinema, che conferma il suo impegno a favore del cinema.

02/11/2009, 13:46