Sudestival 2020

I "Poeti" di Toni D'Angelo presentati al Filmstudio di Roma
alla Giornata Nazionale del Nuovo Cinema Italiano


I
Cinemaitaliano.info ha presentato ieri sera al FilmStudio di Roma, in occasione della Giornata Nazionale del Nuovo Cinema Italiano, Poeti di Toni DAngelo, il documentario gi in concorso allultima mostra del Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia nella sezione Controcampo Italiano.

Io non sapevo niente di poesia, ha dichiarato il giovane regista. Lho scoperta per caso in un pub e mi sono incuriosito e quindi lasciato trasportare dalle emozioni. Ho cercato poi di partire dal festival di poesia di Castelporziano e raccontare com cambiato lambiente dei poeti. Trovo che oggi purtroppo gli intellettuali hanno la presunzione di giudicare poeti solo le alte penne, facendo cos razzismo nei confronti di chi non pu verseggiare per lavoro. Ho scelto il super 8 per mantenere una continuit fotografica tra i materiali di repertorio e le immagini di oggi. Per il resto ho cercato di raccontare Roma, che rimane in un qualche modo la protagonista del film, attraverso i versi detti. La capitale stata infatti la musa dei pi grandi poeti, dai Beat a Goethe, Shelley, Keats, Byron, Pasolini, Sandro Penna e Dario Bellezza solo per citarne alcuni".

Il film di Toni DAngelo fa un quadro della poesia al giorno di oggi senza dimenticare quello che stato in precedenza, utilizzando con cognizione di causa il materiale di repertorio; procede narrativamente accumulando testimonianze e decantazioni e visivamente rendendo suggestioni che riescono a non risultare didascaliche ma anzi dimpatto. Poeti rimane senza dubbio un documento toccante per il suo tocco leggero e pudico ma allo stesso tempo netto ed incisivo, nostalgico e caratteristico di un passato indimenticabile che ancora, magari per incanto da un momento allaltro, potrebbe con poco tornare presente.

27/11/2009, 16:08

Giovanni Galletta