Sudestival 2020

Red carpet al Pierrot di Ponticelli per il Cineforum ARCI MOVIE


Red carpet al Pierrot di Ponticelli per il Cineforum ARCI MOVIE
Riprende, dopo la pausa natalizia, lo storico Cineforum dellArci Movie al Pierrot di Ponticelli (XXI edizione, oltre 1200 soci, 4 i turni di proiezione ogni mercoled e gioved alle 18 e alle 21.00 fino a maggio, popolari i prezzi dellabbonamento: 30 euro / 25 film 4 euro il singolo ingresso).

Tanti gli eventi previsti a partire da mercoled 19 gennaio 2011 con personalit del mondo del cinema, della musica, del giornalismo e della cultura.
Obiettivo dei promotori creare occasioni di spettacolo e confronto per il pubblico della periferia orientale di Napoli (in un contesto sociale altrimenti povero di contenuti culturali) e di farlo al Cinema Teatro Pierrot, unico centro di cultura e aggregazione in unarea di oltre 100.000 abitanti (300.000 se si considerano anche i comuni vesuviani limitrofi). Dopo gli incontri con Edoardo Leo e Ascanio Celestini, tante le personalit che hanno accettato linvito di Arci Movie dimostrando di condividere il lavoro che da anni lassociazione svolge per la promozione del cinema e della cultura in un quartiere estremamente complicato come Ponticelli, famoso pi spesso per fatti di cronaca nera.
Tra queste attivit condivise c sicuramente loperato della Mediateca Il Monello con il prestito gratuito di oltre 6000 film e le attivit didattiche con i ragazzi come la rassegna di cinema per le scuole Lo schermo e le emozioni e i laboratori con i giovani Movielab che i promotori dellassociazione portano avanti instancabilmente da pi di ventanni nonostante le tante, immaginabili, difficolt.

Si parte mercoled 19 gennaio con il film "Passione Unavventura musicale" di John Turturro che attraversa la citt e la storia della canzone napoletana, rievocando storie lontane e miti vicini. Canzoni e cantanti, personaggi reali e leggendari sono i protagonisti di questo film su Napoli, una delle metropoli pi belle, famose e controverse del mondo. A presentare il film lautore del film e critico musicale Federico Vacalebre accompagnato dallesplosiva Pietra Montecorvino, dalla bella e brava M'Barka Ben Taleb e dalle giovani interpreti Daniela Fiorentino e Lorena Tamaggio

Gioved 27 gennaio sar la volta di Antonio Capuano e del suo bellissimo film presentato fuori concorso a Venezia "LAmore Buio": ancora Napoli, sfondo di un racconto che dal nero profondo di una violenza carnale porter alla doppia faccia della luce i suoi pi giovani abitanti in un confronto anche simbolico di due mondi e di due personalit quasi opposte, senza collegamenti fra loro che tanto fanno pensare alla contrapposizione di Ponticelli periferia e di Napoli centro citt.

Il 3 febbraio, sempre di gioved, sar ospite dellArci Movie il bolognese Pupi Avati che presenter alla platea del Pierrot il suo drammatico "Una Sconfinata Giovinezza" interpretato superbamente da Francesca Neri e Fabrizio Bentivoglio gi ospite del Cineforum con il suo "Lascia perdere Johnny".

Questo ciclo di eventi si concluder momentaneamente il 10 febbraio con un vero amico dellArci Movie, Toni Servillo, interprete del Gorbaciof di Stefano Incerti, che, nonostante la sua fama mondiale , non rinuncia ad assaporare ogni anno il calore del pubblico di Ponticelli, un pubblico semplice ma ancora attento ed entusiasta, vero.

18/01/2011, 16:37