Sudestival 2020
I Viaggi Di Roby

Speciale Piemonte Movie gLocal Film Festival 2011 -
"Sotto il sole nero", Verra torna a San Salvario


Secondo film di Verra ambientato nel quartiere multietnico torinese


Speciale Piemonte Movie gLocal Film Festival 2011 -
"Sotto il sole nero" direttamente collegato a un precedente titolo della carriera di Enrico Verra, quel "Benvenuto in San Salvario" che gli valso svariati premi tra cui lEuropean Academy Award come miglior corto del 1999.

Sono molti i punti di contatto tra le due pellicole, in alcuni momenti addirittura sovrapponibili a livello di sceneggiatura (la spiegazione tra soldi puliti e sporchi per la cultura araba, lesposizione dei video come trofei - l erano le foto - ma non solo...) ma i due film sono divisi da unenorme differenza di fondo: il pessimismo che traspare da questo "Sotto il sole nero" era assente nel corto originario, caratterizzato invece da una luce ben diversa e da uno sguardo positivo verso il futuro (questo secondo film pi cupo anche a livello di ambientazioni).

Unartista visuale (un fotografo nel primo film, un videomaker in questo secondo) si confronta con la realt multietnica e storicamente complessa del quartiere torinese di San Salvario: scoprir un mondo sfaccettato e vitale, in cui rinascere e ritrovare s stesso.

Il film ha il suo cuore nellimmersione di Sergio nella cultura africana (nigeriana in particolare) e nei video finti che realizza per i suoi amici da inviare in patria per tranquillizzare le famiglie sul loro presente italiano. Momenti di allegria e di colore in cui Verra si diverte e fa divertire gli spettatori. Ma la realt dei fatti alla fine porter il dramma nelle vite dei protagonisti.

06/03/2011, 22:27

Carlo Griseri