Meno di 30
I Viaggi di Robi

Continuano le proiezioni di "Qui Finisce l'Italia", il viaggio
nell'Italia contemporanea sulle tracce di Pier Paolo Pasolini


Continuano le proiezioni di
Dopo l'anteprima italiana a Festivaletteratura di Mantova nel settembre scorso, e dopo le proiezioni in numerose citt, tra cui Napoli, Reggio Emilia, Firenze e Roma (con un'intera settimana di programmazione al Kino, nuovo spazio dedicato al cinema alternativo), "Qui finisce l'Italia", il film di Gilles Coton ispirato a "La lunga strada di sabbia" di Pier Paolo Pasolini, prosegue le sue proiezioni nei prossimi giorni:
- Bologna | Cinema Lumiere | Mercoled 20 aprile ore 20.15
- Modena | Sala Truffaut | Gioved 21 aprile ore 21.15
- Brescia | Nuovo Eden | Mercoled 27 aprile ore 21.30
- Milano | Cinema Mexico | Luned 9 maggio ore 22.00
- Venezia Mestre | Centro culturale Candiani | Mercoled 18 maggio ore 17.30
- Torino | Blah Blah | Domenica 22 maggio ore 21.30

Il documentario-road movie attraversa paesaggi e contraddizioni dell'Italia contemporanea, accompagnato da estratti del diario del viaggio fatto nel 1959 da Pier Paolo Pasolini lungo l'intera costa della penisola, da Ventimiglia a Trieste. Seguendo lo stesso itinerario, nell'estate del 2009 anche Coton si affida ai volti e alle voci che incontra per dare un senso al suo viaggio. Raccoglie cos le testimonianze di intellettuali e artisti come Claudio Magris, Massimo Cacciari e Mario Monicelli, di rappresentanti dell'impegno civile come Giuliano e Heidi Giuliani o Mimmo Nasone dell'associazione antimafia Libera, ma soprattutto quelle di tante altre persone, tra cui molti immigrati, protagonisti per eccellenza di nuove possibili riflessioni pasoliniane.

"Qui finisce l'Italia" distribuito per tutto il 2011 da CineAgenzia, il progetto di distribuzione alternativa rivolto a circoli del cinema, sale d'essai, associazioni culturali, scuole, universit, biblioteche ed istituzioni pubbliche e private.

19/04/2011, 11:17