FilmdiPeso - Short Film Festival

Sguardi sul Reale: rassegna di documentari all'Auditorium
Le Fornaci di Terranuova Bracciolini


Sguardi sul Reale: rassegna di documentari all'Auditorium Le Fornaci di Terranuova Bracciolini
Si apre al documentario la programmazione cinematografica dell'Auditorium Le Fornaci di Terranuova Bracciolini, con la prima edizione della rassegna Sguardi sul Reale in programma sabato 7 e domenica 8 maggio 2011, che propone una due giorni di proiezioni e incontri con gli autori, articolati in due sezioni dedicate al documentario in Toscana e al cinema della regista Alina Marazzi.

La prima giornata, realizzata in collaborazione con il Festival dei Popoli di Firenze e Documentaristi Anonimi - Associazione Documentaristi Toscani, si apre alle 17.30 con la proiezione di Nel giardino dei suoni di Nicola Bellucci. Il documentarista, originario di Arezzo, che sar presente in sala, ha girato il film nella campagna del Casentino, dove il terapeuta Wolfgang Fasser si dedica alla cura di bambini disabili tramite la musica.

La sezione Il documentario in Toscana proseguir alle 21.00 con le produzioni dei Documentaristi Anonimi, associazione fiorentina che riunisce un gruppo di registi toscani presieduta da Giovanni Cioni, che presenter le attivit dell'associazione e introdurr la visione del proprio film In Purgatorio. Un'opera dedicata all'antico culto dei morti e delle anime del Purgatorio, ancora oggi vivo nei quartieri di Napoli. A completare la serata la proiezione dei due cortometraggi Noi ci siamo gi di F. Hazzini e Beb di Marcantonio Lunardi.

La giornata di domenica sar dedicata ad Alina Marazzi, regista milanese autrice di numerosi film che hanno messo in luce il suo particolare e personale approccio al documentario. L'immagine-reperto: il cinema di Alina Marazzi il titolo della sezione che propone, alle 17.30, la proiezione di Vogliamo anche le rose, documentario che ripercorre, in parallelo con i movimenti femministi, la storia di tre donne nell'Italia degli '60 e '70.

L'uso di materiale d'archivio e di cinema privato come base dei documentari di Alina Marazzi sar l'argomento del dibattito Tra cinema privato e documentario, alle ore 21.00, con gli interventi di Gianfilippo Pedote, produttore dei film di Alina Marazzi, Luca Ferro, docente e studioso di cinema privato, coordinati da Andrea Foschi, autore di documentari.

Infine, alle 22.00, la proiezione di Un'ora sola ti vorrei, film nel quale proprio attraverso il materiale dell'archivio di famiglia, fatto di testi e filmati girati dal nonno, l'autrice ricostruisce la figura della madre, morta suicida quando lei era piccola.

La rassegna promossa e organizzata dalle associazioni Macma e I Visionari, dall'Istitizione Le Fornaci e dal Comune di Terranuova B.ni, in collaborazione con FST Mediateca Regionale, Festival dei Popoli e Associazione Documentaristi Anonimi, con il contributo di Unicoop Firenze Sezione Soci di Montevarchi.

29/04/2011, 16:27