I Viaggi Di Roby

Mazzacurati ospite del Festival del cinema di Porretta Terme


Mazzacurati ospite del Festival del cinema di Porretta Terme
L’associazione Porretta Cinema apre ufficialmente l’undicesima edizione del Festival del Cinema di Porretta Terme, che si terrà nell’omonima cittadina in provincia di Bologna dal 26 febbraio al 4 marzo. Protagonista della retrospettiva di quest’anno sarà Carlo Mazzacurati, presidente della nuova Fondazione Cineteca di Bologna, già premio Solinas nel 1987 per la migliore sceneggiatura con "Marrakech Express", Nastro d’Argento e Ciak d’Oro come miglior regista emergente nel 1988 con "Notte Italiana" e Leone d’Argento nel 1994 a Venezia con "Il toro".

"La scelta di Mazzacurati rientra in una nuova strategia che predilige nomi di qualità, ma noti presso un pubblico allargato e con una filmografia fruibile anche dai non addetti ai lavori” afferma Luca Elmi, Presidente della nuova Associazione Porretta Cinema. “Inoltre, da questa edizione, la consueta rassegna monografica sul regista, che da sempre ha costituito il programma del Festival, sarà affiancata da eventi mirati a coinvolgere maggiormente la comunità locale e, al tempo stesso, favorire la permanenza del pubblico ospite durante tutto l’arco della manifestazione. Tutto ciò con l’obiettivo di estendere progressivamente la vocazione turistica di Porretta Terme all’ambito cinematografico, in sinergia con le strutture ricettive esistenti, create per il turismo termale".

Alla proiezione dei film di Mazzacurati si aggiunge un ricco programma di iniziative, come l’esposizione dedicata alla Mostra Internazionale del Cinema Libero presso il BAM di Porretta Terme, che il 26 febbraio aprirà il Festival insieme al seminario “Gli anni del Cinema Libero” e la visione del film Together di Lorenza Mazzetti, Mention au film de recerche al Festival di Cannes nel 1956 e primo esempio del Free Cinema britannico. La proposta dedicata ai cinéphiles comprende anche la lettura di testi del poeta Zanzotto e la proiezione del documentario a lui dedicato, gli aperitivi cinematografici e il pranzo a tema con il regista durante il week-end. Per sabato 3 marzo sono fissati l’incontro pubblico con Mazzacurati, la consegna ufficiale del premio alla carriera al regista e la premiazione del concorso per le scuole Voci in sala.

Il Festival si concluderà domenica 4 marzo, con le proiezioni speciali di "Jules et Jim", nel 50°anniversario della sua uscita in Italia, in concorso anche alla Mostra internazionale del Cinema Libero, e de "La kryptonite nella borsa", cui seguirà l’incontro con il regista, Ivan Cotroneo.

22/02/2012, 08:28