FilmdiPeso - Short Film Festival

"Quando Olivetti Inventò il PC" - Il PC, un'invenzione tutta italiana


L'Italia non è solo un popolo di "santi, poeti e navigatori", ma anche di inventori e scienziati. Tra questi ultimi si possono sicuramente annoverare il gruppo di ricercatori in campo informatico dell'Olivetti, che all'insaputa della loro stessa azienda, nel 1965 realizzarono la "Programma 101", il primo Personal Computer della storia. Una scoperta di grande interesse per l'epoca, da occupare le prime pagine del New York Times, Wall Street Journal, Business Week, New York Herald Tribune, che titolarono a piena pagina: “The first desk top computer of the world”.

Questa singolare storia del genio italiano, che porto all'l'inizio dell'era dell'informatica, è stata ripresa nel documentario "Quando Olivetti Inventò il PC" di Alessandro Bernard e Paolo Ceretto.

Quella raccontata dai due autori, tra materiali d'archivio e interviste ai protagonisti di quella favolosa scoperta, è una storia tutta italiana ma anche una delle più grandi opportunità perse dal nostro paese, che ai tempi non credette a quel piccolo gioiello tecnologico che era la "Programma 101". Forse neanche la stessa Olivetti, che continuò a prediligere la strada della meccanica, capì il successo di quella macchina che vendette 44.000 esemplari in tutto il mondo. Peccato, perchè quindici anni prima di Steve Jobs e Bill Gates, c'era stato qualcuno che aveva capito che il computer poteva essere qualcosa di diverso, un oggetto personale, quello che oggi tutti noi abbiamo sulla scrivania o nel posto di lavoro...

02/06/2012, 20:00

Simone Pinchiorri