Sudestival 2020
I Viaggi Di Roby

TRENTINO - Cinema e turismo per lo sviluppo regionale


Il Trentino, una terra ricca di sorprese, non solo di prati e montagne. Cultura, gastronomia, sport e anche cinema


TRENTINO - Cinema e turismo per lo sviluppo regionale
Mezzogiorno presto in Trentino
Il Trentino, una terra ricca di sorprese, non solo di prati e montagne. Cultura, gastronomia, sport e anche cinema. Grazie al lavoro della Trentino Film Commission e del Trento Film Festival che da 60 anni presente sul territorio, la settima arte gode di ottima salute anche lass, nel profondo nord. Scenari splendidi e atmosfere intense, quasi magiche. Forse sar anche per questo che uno scrittore campano come Erri De Luca ha deciso di girare ad inizio luglio in Val di Fassa il cortometraggio tratto dal suo ultimo libro "Il turno di notte lo fanno le stelle".

Paolo Manfrini, direttore generale di Trentino Marketing, particolarmente soddisfatto della scelta di aver finanziato il progetto insieme alla Trentino Film Commission.
"Erri verr l'8 luglio a presentare il suo libro in Val di Fassa, al Rifugio Vajolet - spiega - e in quegli stessi giorni girer il suo corto. Ha gi fatto sopralluoghi e quindi tutto pronto. La storia poi si adatta perfettamente al nostro territorio dato che narra di due persone, un uomo e una donna, che si ritrovano a New York a subire un'operazione al cuore. Si promettono che se ad entrambi andr bene faranno un'ascensione dolomitica. E cos accadr".

La regia del corto affidata ad Adriano Giannini, nel cast Filippo Timi e Nastasja Kinski.

La presentazione di De Luca si inserisce in un fittissimo programma estivo (presentato al Maxxi di Roma), che promuove musica, arte, cultura e vacanze in trentino, per un'estate decisamente all'insegna del turismo della riscoperta di luoghi come malghe, rifugi e sentieri sui quali praticare del sano trekking. E scoprire scorci, bellezze impreviste, prodotti locali come l'eccellente vino trentino.
Proprio il vino sar il protagonista del film "Vino Dentro" con Giovanna Mezzogiorno che torna al cinema dopo quasi due anni e mezzo di assenza. Le riprese inizieranno ad inizio agosto per la regia di Ferdinando Vicentini Orgnani. La storia, tratta dall'omonimo libro di Fabio Marcotto, racconta le vicende di un noto wine-writer di successo che nel turbine della sua vita intensa tra presentazioni, degustazioni e convegni pubblici si far travolgere da una misteriosa donna che gli cambier la vita.

"In Trentino ha girato di recente anche Michele Placido e abbiamo ospitato anche Giorgio Diritti che ha girato alcune scene del suo nuovo lavoro - conclude Manfrini - la Film Commission e Trentino Marketing stanno lavorando insieme molto bene in questo settore".

Se non sapete dove andare in vacanza quest'estate, considerate il Trentino, non ve ne pentirete.

08/06/2012, 09:27

Elena Dal Forno