FilmdiPeso - Short Film Festival

"TALENTI IN CORTO" - I tre progetti diventano film


Un Concorso per valorizzare il talento dei giovani facendoli esordire sotto la guida di professionisti in un ricco percorso di confronto tra artisti e tecnici



Alessandro Tiberi e Sacha Zacharias sono "Zin e Am"
Terza edizione, tre nuovi film. Talenti in Corto presenta il lavoro dei vincitori, tre mini film da 5 minuti che sono il risultato di un lungo anno di impegno; dalla selezione tra 228 progetti, fino alla prima scelta di 10 e alla definitiva selezione dei tre corti da realizzare.

Il "Ritorno di Haircut" di Nicol Lombardi; "Un vero Portiere" di Lisa Riccardi; "Zin e Am" di Pierluca Di Pasquale sono le opere selezionate quest'anno e prodotte dal Premio Solinas insieme a Gratta e Vinci (organizzatori di Talenti in Corto) con un budget di tutto rispetto; 25.000 euro l'uno.

Accurata la produzione ma anche la distribuzione: i tre corti saranno portati nelle sale cinematografiche, visibili su ben 175 schermi in tutta Italia. Sul sito web del Premio, sar possibile vedere i corti e votarli fino alla fine dell'estate, contribuendo cos ad assegnare il premio per il pubblico. Giuria composta da:
Anna Ammirati, Glen Blackhall, Alessandro Celli, Lorenzo DAmico de Carvalho, Giacomo Durzi, Adriano Giannini, Annamaria Granatello, Giampiero Judica, Francesco Lagi, Davide Minnella, Susanna Nicchiarelli, Claudio Noce, Desideria Rayner, Daniele Riccioni, Stefano Sardo, Emanuele Scaringi.

Un concorso di successo, con oltre 650 progetti totali presentati nelle tre edizioni, selezionati da 16 giurati che hanno seguito anche il lavoro di produzione come tutor.

Tra i 10 corti prodotti nelle 3 edizioni, "Sotto Casa" di Alessio Lauria, visto su Youtube da 350.000 spettatori, quello che ha ottenuto i maggiori riconoscimenti in festival nazionali e internazionali.

Domani, mercoled 4 luglio alle 21,00, una proiezione pubblica al Kino estate di Roma prima di cominciare a girare vorticosamente in sala, nei festival di mezzo mondo e sul web.

03/07/2012, 17:08

Stefano Amadio