FilmdiPeso - Short Film Festival

LA MEMORIA DEGLI ULTIMI - Il primo doc di Samuele Rossi


Un viaggio tra memoria e storia, la Resistenza e i suoi protagonisti, la speranza in unItalia nuova, la delusione per la realt odierna.


LA MEMORIA DEGLI ULTIMI - Il primo doc di Samuele Rossi
Inizieranno il prossimo 25 settembre le riprese de "La Memoria degli Ultimi" un film documentario di Samuele Rossi.
Il giovane autore de La strada verso casa gira il suo primo film documentario. Un viaggio tra memoria e storia, la Resistenza e i suoi protagonisti, la speranza in unItalia nuova, la delusione per la realt odierna. I valori, le idee, la memoria da recuperare, elementi importanti per delineare un nuovo futuro per il nostro Paese.
Un vero e proprio viaggio tra storia e memoria del nostro Paese che nasce dallesigenza dellautore di raccontare la memoria collettiva di un sentimento popolare, di una storia condivisa, al di l di facili mitizzazioni o volgari revisionismi, riconnettendo il passato al futuro con uno smarrito, ma indispensabile, fil rouge.

"La Memoria degli Ultimi" la storia di un viaggio lungo lintera penisola, un percorso dentro il cuore antico della nostra Italia e della nostra storia, alla ricerca di preziose - ed ultime - testimonianze di sopravvissuti e protagonisti della Resistenza.
Regione dopo regione, partendo dalla Sicilia, con lo sbarco alleato, i protagonisti si raccontano e si ripercorrono le insurrezioni di Matera, di Napoli, la liberazione di Roma. Poi su alla linea Gotica passando da Pisa, Pistoia, Firenze, Bologna, il Nord e le sue citt, ma anche le valli, con Treviso, Torino, Milano. Si succederanno volti e racconti non comuni, diversi tra loro per esperienze personali, territoriali, estrazione sociale, politica o fede religiosa, ma tutti capaci di ricostruire la memoria di un sentimento popolare, di quando si sperato e creduto in un nuovo Paese, pienamente democratico, solidale, unito, capace di una nuova etica pubblica.

"La Memoria degli Ultimi" prodotto da Echivisivi Produzione Cinematografica con il sostegno di Toscana Film Commission. e' realizzato con il patrocinio dell'Associazione Museo Nazionale del Cinema, con la collaborazione dell'ANPI Nazionale, dell'Istituto Storico Parri Emilia Romagna, dell'IRSIFAR di Roma, dell'ANEI, dell'Associazione Amici della Brigata Ebraica e con il sostengo di Incerpi Costruzioni srl, Capirinha Wear e Pellicci Pierluigi srl.

Le riprese si svolgeranno nei mesi tra Settembre e Novembre, con lobiettivo di terminare il lavoro per il Marzo 2013. 
Al lavoro partecipa il solito, fidato, gruppo di lavoro di Rossi: Maria Rosaria Furio (direttore della fotografia), Giuseppe Cassaro (musiche) ed Edgar Iacolenna (fonico di presa diretta). A loro si aggiungeranno due nuovi professionisti: come montatore Filippo Montemurro e Alessio Ballerini (sound designer).

Il regista parla e riflette su "La Memoria degli Ultimi": Il lavoro si rende necessario proprio in tempi in cui, o per facili esaltazioni politiche o frustrate visioni storiche, si tende al di l di ogni consapevole verosimiglianza ad alterare la memoria di ci che stato, anche quando quella , in modo indelebile, parte integrante di un popolo e costituisce il DNA di un paese. Samuele Rossi aggiunge: E questo il senso del titolo. La Memoria degli Ultimi ritornare ad una memoria, unica reale detentrice della nostra identit. E farlo attraverso gli ultimi. Anagraficamente. Ma ultimi anche nella forzata condizione storica di abitare qualcosa in cui non riconoscersi pi, di sapersi perduti, di sentirsi traditi".

20/09/2012, 17:33