FilmdiPeso - Short Film Festival

FdP53 - CANTIERE IL FARSI DELLA SCRITTURA
- Uno script lungo e travagliato


FdP53 - CANTIERE IL FARSI DELLA SCRITTURA - Uno script lungo e travagliato
Presentato l'ultimo appuntamento di Panorama in Cantiere la sezione della 53a edizione del Festival dei Popoli dedicata agli work in progress. A parlare del suo nuovo progetto e' stato Alberto Fasulo, insieme agli sceneggiatori Carlo Arciero ed Enrico Vecchi. Il cantiere "Il farsi della scrittura, basato sul documentario "Tir - Corridoio 5", e' un lavoro che parte nel 2009. Fasulo ha partorito l' idea del film dopo essere stato accompagnato da un camionista a Napoli, entrando in contatto con un mondo nuovo, dove un cb metteva in connessione vari camion. Nel maggio 2010, il regista iscrive la sceneggiatura al Solinas, ma lo script cambia, perche' il primo autista scelto emigra in Australia. Il film vince il premio, ma senza un protagonista. il regista si imbatte,poi, in una ditta di trasporti e conosce un nuovo personaggio per la sua storia. In tutto questo Arciero, Vecchi e Fasulo hanno elaborato varie sceneggiature, ponendosi delle domande sul carattere delle persone incontrate. Dopo un anno e ventiquattro giorni, il secondo camionista abbandona anch'esso il regista. Nello sconforto del secondo film perso, Fasulo riparte da una nuova scrittura, che si discosta un po' dal documentario, perche' sia accorge che non puo' mettere a repentaglio la vita delle persone che aveva incontrato. Successivamente avviene l'incontro con Branko, un attore che si mette al servizio dell'autore, trasformandosi in vero camionista. Riparte cosi' il progetto con un personaggio nuovo, costruito ma reale allo stesso tempo.

Una scrittura lunga e travagliata, basata sulla ricerca di un'umanita' lungo il Corridoio 5, tratta percorsa giornalmente da migliaia di camion. Un lavoro maturato su campo, che si e' sviluppato strada facendo, fino ad arrivare ad uno script definitivo.

17/11/2012, 16:51

Simone Pinchiorri