FilmdiPeso - Short Film Festival

WEEK END AL CINEMA - Tre italiani dal respiro internazionale


In sala questa settimana "La migliore offerta" di Giuseppe Tornatore, "Mai Stati Uniti" di Carlo Vanzina e "The ghostmaker" di Mauro Borrelli.


WEEK END AL CINEMA - Tre italiani dal respiro internazionale
Tre produzioni italiane che strizzano l'occhio all'estero per cast, ambientazione e produzione.
Da questa settimana sono approdati in sala "La migliore offerta" di Giuseppe Tornatore con Geoffrey Rush e Donald Sutherland, "Mai Stati Uniti", il nuovo viaggio americano dei fratelli Vanzina e "The ghostmaker", film di genere made in U.S.A. di Mauro Borrelli.

La migliore offerta: Geoffrey Rush un esperto d'arte e battitore d'aste, riservato e solitario, innamorato delle sue tante donne, dipinti di grande valore, che tiene appese alle pareti della stanza cassaforte. Tornatore usa sentimento e amore per tessere la sua tela e spinge sul pedale della passione crescente, lasciando gli incastri pi liberi di muoversi e di essere cos meno importanti e convincenti.

Mai Stati Uniti: Dalla sceneggiatura inconsistente e prevedibile ai personaggi oltremodo irritanti, dai dialoghi che sottolineano ogni immagine alle musiche che accompagnano didascalicamente ogni scena. Un film decisamente gi visto e assolutamente perdibile.

The ghostmaker: Un gruppo di ragazzi di un college ritrova una bara del XV secolo che nasconde nel doppio fondo un meccanismo ad orologeria e la chiave di una scatola musicale. Ad uno ad uno gli amici accetteranno di smaterializzare il proprio corpo e di affacciarsi oltre il confine tra la vita e la morte. Horror low-budget con qualche buona intuizione.

04/01/2013, 20:00

Antonio Capellupo