I Viaggi Di Roby

A 17 lungometraggi i contributi di interesse culturale del MiBAC


A 17 lungometraggi i contributi di interesse culturale del MiBAC
Ultime decisioni per il 2012 della commissione per la Cinematografia, nella terza sessione dellanno: al 18 dicembre risale la riunione con cui sono stati riconosciuti di interesse culturale 17 lungometraggi, ovvero:

- La prima stella cadente di Giulio Base 300 mila euro
- Uno per tutti di Mimmo Calopresti 450 mila euro
- Vi ho cercato e siete venuti di Giuseppe Gagliardi 100 mila euro
- Acqua e zucchero I colori della vita di Fariborz Kamkari 200 mila euro
- Storia mitologica della mia famiglia di Daniele Luchetti 900 mila euro
- Torso rewind di Sergio e Federica Martino 200 mila euro
- Il giovane favoloso di Mario Martone 1.250.000 euro
- Italy in a day di Gabriele Muccino 350 mila euro
- Sul vulcano di Gianfranco Pannone 100 mila euro
- Passione sinistra di Marco Ponti 200 mila
- La gente che sta bene di Francesco Patierno 400 mila euro
- In viaggio con la pensionata e l'indiano di Massimo Scaglione 100 mila euro
- Adamo @ Adamo.It di Pasquale Squitieri 250 mila euro
- Vinodentro di Ferdinando Vicentini Orgnani 200 mila euro

Su richiesta delle rispettive produzioni, solo interesse culturale per "Buongiorno pap" di Edoardo Leo, "L'ultima ruota del carro" di Giovanni Veronesi e "Il vedovo" di Massimo Venier.

Nella riunione del 28 dicembre, per la terza sessione 2012, la stessa commissione ha dato il via libera al riconoscimento dell'interesse culturale per 18 progetti di opera prima e seconda, presentati entro il 15 settembre. I titoli sono:

- Il terzo tempo di Enrico Maria Artale 150 mila euro
- Niente pu fermarci di Luigi Cecinelli 200 mila euro
- Due euro l'ora di Andrea D'Ambrosio 200 mila euro
- Controra di Rossella De Venuto 100 mila euro
- Mirafiori Lunapark di Stefano Di Polito 150 mila euro
- Bota di Iris Elezi 150 mila euro
- Anna Magnani, da Roma al mondo di Giancarlo Governi 100 mila euro
- Profumo di pesche di Laura Halilovic 200 mila euro
- Banana di Andrea Jublin 200 mila euro
- Il buco di Marco Maccaferri 150 mila euro
- Easy di Andrea Magnani 200 mila euro
- Il traduttore di Massimo Natale 200 mila euro
- Io mi fermo qui di Federico Micali 200 mila euro
- Di tutti i colori di Max Nardari 200 mila euro
- Il velo di Maya di Elisabetta Rocchetti 150 mila euro
- Il prestito di Caterina Rogani 150 mila euro
- Human revolution di Lorenzo Sportiello 200 mila euro
- Borsalino di Enrica Viola 100 mila euro

Lelenco pubblicato nel sito internet della direzione generale per il Cinema, nella sezione Contributi e Riconoscimenti - Opere cinematografiche, Contributi a progetti di interesse culturale.

Nella medesima riunione del 28 dicembre, riconosciuti di interesse culturale 15 progetti di cortometraggio, presentati entro il 15 settembre. I titoli sono:

- Luci dell'avanspettacolo di Stefano Anselmi 40 mila euro
- Io sono nata viaggiando di Irish Braschi 30 mila euro
- Viaggio per le citt del Duce - I borghi di Sicilia di Renato Chiocca e Antonio Pennacchi 35 mila euro
- Sicily Jass di Michele Cinque 35 mila euro
- Largo Baracche di Gaetano Di Vaio 40 mila euro
- Terrorists di Gianfranco Esposito 35 mila euro
- Comunque, io, praticamente non l'ho tradita di Lorenza Indovina 30 mila euro
- Senza parole di Edoardo Palma 30 mila euro
- C'era una volta in tv di Alfonso Pontillo 30 mila euro
- Biciclette di citt di Mario Rossi 30 mila euro
- L'uomo doppio di Cosimo Terlizzi 30 mila euro
- L'anima del Gattopardo di Annarita Zambrano 35 mila euro

Su richiesta delle produzioni, solo interesse culturale per "Cercando la grande bellezza" di Gianluca Iodice, "La fabbrica dei sogni" di Nicola Perrucci e "Il muro e la bambina" di Silvia Staderoli.

28/01/2013, 10:40