!Xš‚‰

Proiezione di "40% - Le mani libere del destino" al Cecchi Cinema


Proiezione di
Nell'ambito del festeggiamento dei 100 anni di indipendenza dell’Albania (1912-2012), parallelamente alla mostra Tesori del patrimonio culturale albanese inaugurata a Torino a Palazzo Madama il 24 gennaio 2013, mercoledì 6 Febbraio alle ore 21,00 viene proiettato al Cecchi Point - Hub Multiculturale, "40% - Le mani libere del destino", film torinese indipendente che affronta il dialogo multietnico e il disagio sociale con ironia e sincerità. Il film verrà proiettato con i sottotitoli in lingua albanese.

Prodotto dalla Cooperativa Sociale Arcobaleno nel 2010, il film si avvale di attori esordienti e degli stessi lavoratori della Cooperativa. Una commedia neo realista dai risvolti ironicamente “noir”, che ha, fra gli altri, l’intento di far conoscere l’esperienza delle imprese sociali, spesso misconosciute ed equivocate realtà, ma che hanno invece un ruolo e una ricaduta fondamentale nella nostra società.

"L’idea di produrre 40% - spiega Potito Ammirati, presidente della cooperativa Arcobaleno - nasce dal desiderio di affrontare una fatica incredibile: la fatica di "far vedere ciò che non si vede. Per noi è forte l’esigenza di comunicare la nostra esperienza al di fuori del mondo delle cooperative sociali. Non tanto per sfatare pregiudizi e luoghi comuni, non solo per fare conoscere risultati di eccellenza, ma per diffondere una certa "filosofia" imprenditoriale che sappia coniugare attenzione alle persone, alle relazioni, all'ambiente e capacità di creare lavoro, reddito, opportunità. Con 40% ci apriamo al cinema, un territorio nuovo che ci incuriosisce e ci affascina, perché crediamo nella forza delle immagini come veicolo per raccontare le nostre storie, come quella di Lucio: storie vere».

Intervengono alla serata il regista Riccardo Jacopino, Manolo Elia - co-sceneggiatore del film -, Giovanni Iozzi - autore del libro Visti da dentro - il cast di 40%, Potito Ammirati – Presidente della Cooperativa Arcobaleno - Indrit Metiku e Benko Gjata - Associazione Vatra & Centro di Cultura Albanese - e Marco Mastino dell'Associazione Museo Nazionale del Cinema.

05/02/2013, 17:36