OFF - Ortigia Film festival
I viaggi di Roby
Riccardo Jacopino

00/00/1962
Prato, Italia

Riccardo Jacopino


Filmografia dal 2000:
2017 » Al Massimo Ribasso: regia, soggetto, sceneggiatura, montaggio
2015 » doc Giallo Cartesio: regia
2013 » doc Noi, Zagor: regia, soggetto, sceneggiatura, montaggio
2013 » doc Scusi, Dov'è il Documentario?: regia, soggetto, sceneggiatura, fotografia
2010 » 40% - Le Mani Libere del Destino: regia (opera prima), soggetto, sceneggiatura, montaggio
2002 » doc Il Postino di Quarrata: regia, soggetto, sceneggiatura, produttore

Biografia:
Riccardo Jacopino è nato e vive a Prato. Ha realizzato documentari di indagine sociale in Italia, Africa, Sud America, Stati Uniti. Per la Rai ha realizzato numerosi filmati sul fenomeno migratorio in Italia. Nel 2002, in co-produzione con Tele+, ha girato “Il postino di Quarrata”, storia di uno strano e simpatico volontario della solidarietà internazionale. Nel film, fra gli altri, intervengono Luis Ignacio Lula da Silva, presidente del Brasile, Rigoberta Menchù, premio Nobel per la Pace, e il comico italiano Beppe Grillo. Il lavoro è stato selezionato come rappresentante per l’Italia all’Europa Film Festival del 2003.
Per il Gruppo Abele di Torino, fondato da Luigi Ciotti, ha realizzato una serie di documentari in Marocco, Burkina Faso e Costa d’Avorio sulla condizione dei giovani in quei paesi.
Da sei anni cura la documentazione del “Percorso Albachiara” sui temi della cittadinanza e della legalità, in collaborazione col Gruppo Abele di Torino e la Provincia di Pistoia. Nel 2010 è uscito il suo primo lungometraggio “40% Le Mani libere del destino”, prodotto da Arcobaleno Cooperativa Sociale con l’appoggio di Torino – Piemonte Film Commission e distribuito da Slow Cinema.
(ultima modifica: 05/11/2010)