I Viaggi Di Roby

RIFF 12 - I finalisti


Lunghi, corti e documentari provenienti da 26 nazioni in programma al Rome Independent Film Festival 2013.


RIFF 12 - I finalisti
Primato alle “cugine” quest’anno al Rome Independent Film Festival, capolista Francia e Spagna con 7 film in concorso, seguite dall’Italia con 5 lavori selezionati fuori dalle categorie nazionali. Ad aprire il festival (out of competition) proprio una co-produzione che annovera fra i paesi partecipanti Spagna e Italia, oltre che Germania e Chile: “Il Futuro”, di Alicia Scherson, con Nicolas Vaporidis.

Glorie tutte spagnole invece per “Fenix 11.23”, lungometraggio di Joan e Sergi Lara; i documentari “Little World”, “Mapa” e “The Red Carpet”; fra i corti “That wasn’t me” e lo sperimentale “This Leak”. Dalla Francia per i “Feature film” arrivano “Ombline”, i corti “216 mois”; “Le dernier jour de l’hiver” e “The Belly Stike”.

Per l’Italia quest’anno in gara per i cortometraggi invece: “Ce l’hai un minuto”; “Erogatore 3”; "Faccia di ladro" di Alessandro Palminiello, “Fratelli minori”; “Giocodimare”; “Il fischietto”; “Il violinista”; “La storia di Sonia”; “Matilde”; “Miriam”; “Regina bianca”; “Segreti”; “Seguimi”; in aggiunta: “Sotto il Cellophane”, “Il mondo sopra la testa” e “The Spark”.
Per i lungometraggi: “Aquadro”; “Carta bianca”; “Le formiche della cittŕ morta”; “Lost In Laos”; “L’ultima foglia”, “Spaghetti Story” e “Transeurope Hotel”.

Selezionati invece nel DocumentaRIFFAutobiografia dell’universitŕ Italiana”; “Buracos – L’ereditŕ del diamante”; “Con quella faccia da straniera – Il viaggio di Maria Occhpinti”; “Eros”; “MayDay (Mede’)”; “Slot. Le intermittenti luci di Franco”; “Suicidio Italia”; “The Silent Chaos”; “The valley of the Jato” ed infine “Indistruttibile oggetto” e “What about Alice?” per gli sperimentali made in Italy.

Cinque le opere in concorso per gli Stati Uniti: “Two Hundred Thousand Dirty” (feature film); “The Suffering Grasses” (documentary); “Love Story” (shorts); “The spaghetti storm” (student); “Addictions” (experimental). Quattro per la Germania: “Fruit Flies”; “Waldesruh” (corti internazionali); “The Last Border” (studenti); “20zwoelf” (sperimentali). Tre i film in gara per Israele e Polonia, due per Regno Unito, Belgio, Cipro, Brasile e Svizzera, una sola ma rappresentativa opera per Austria, Australia, Giappone, India, Slovacchia, Libano, Canada, Kosovo, Russia, Turchia, Ungheria, Norvegia, Colombia e Chile per un totale di ben 26 nazioni.

20/03/2013, 11:26