FilmdiPeso - Short Film Festival

CROWDFUNDING - Operazione "Besame Mucho"


CROWDFUNDING - Operazione
E' partita su Kickstarter la raccolta fondi "dal basso" per finanziare "Besame Mucho", un documentario sul tema della violenza domestica pensato e voluto da Marina Catucci e Roberto Vincitore. Obiettivo: raccogliere 35.000 euro entro il 16 maggio.

Il progetto prevede una trasferta negli Stati Uniti per realizzare interviste a un rappresentante del dipartimento domestic violence della Nypd, a Noam Chomsky, al ministro del Judson Memorial di New York, a un rappresentante di UN Woman, il dipartimento delle Nazioni Unite che si occupa dei diritti e dei problemi delle donne nel mondo, al Womens building di San Francisco e allo staff di Joe Biden, che si occupato della legislazione in tema di violenza domestica dai primi anni 90 scrivendo il Violence Against Woman Act.

Sul sito ufficiale del documentario la stessa Marina Catucci a raccontare di cosa si tratta.

Besame Mucho nato in rete. Io e Roberto ci siamo conosciuti su Twitter.
Ci sembrato naturale pensare ad una produzione con kickstarter ed ci che faremo, per un sacco di ragioni diverse.
Innanzitutto non avere un unico produttore rinfrescante e liberatorio. Ho parlato con due produttori classici ed entrambi erano interessati a produrre Besame Mucho a patto di A patto di mostrare donne in lacrime che mostrano i lividi freschi, a patto di lavorare con tempi biblici, a patto di abbassare le pretese, insomma a patto di fare un altro documentario.
Bhe, noi preferiamo avere tantissimi produttori, dover rispondere ai soggetti che ci finanzieranno direttamente ci piace di pi che dover limare qua e l per rientrare in uno schema di prevedibilit narrativa e di contenuti che non condividiamo.
Oltre questo, che sarebbe gi una ragione sufficiente, fare una produzione di questo tipo ci porta immediatamente a confrontare la nostra idea con la realt. Se non si riesce a spiegare a pi persone quello che si vuole realizzare, sar difficile che lo si realizzi.
La rete ci d la possibilit di essere indipendenti e di lavorare velocemente, senza far invecchiare lidea nei nostri cervelli, ci da la libert di relizzare ci che abbiamo chiarissimo in mente e che se cambier in corso dopera non sar stravolto e pi di tutto non cambier per nessuna imposizione aliena.
Il nostro budget sar trasparente, tutti quelli che ci lavoreranno saranno pagati, continueremo a fare a turno orari impossibili per far coincidere le nostre presenze su skype ed a schiacciare ogni giorno pi tasti di Stravinsky per spedirci aggiornamenti in tempo reale, nessuno ricoprir un solo ruolo ma almeno tre a testa.
E come idea di produzione mi sembra la migliore auspicabile.

05/04/2013, 11:03

Carlo Griseri