!X

I vincitori di Terre Alte... emozioni dal mondo - Festival
Internazionale del film di montagna 2013


I vincitori di Terre Alte... emozioni dal mondo - Festival Internazionale del film di montagna 2013
Menzione speciale della Giuria
Tyndyk
di Franz Walter:
Motivazione: Per l'originale narrazione, lo sguardo umano, acuto e coerente e l'ottima consapevolezza del mezzo e della poetica cinematografica. Il Film riesce a coinvolgere lo spettatore con realismo e naturalezza veicolando l'amore per la montagna e per il viaggio attraverso lo sguardo inedito di un bambino; raccontandoci cos di un'altra montagna possibile e di un possibile nuovo modo di narrarla.

Premio Touring Club Italiano
Supramonte
di Davide Melis
Motivazione: Un documentario italiano che valorizza un angolo remoto, prezioso e misterioso del nostro Paese: quel mondo segreto nel cuore della Sardegna, un luogo tanto inaccessibile poco conosciuto che questo filmato svela nella sua pienezza, grazie alle puntuali riprese del territorio sia aeree, sia agli uomini, sia nelle cavit sotterranee pi nascoste.

Premio CAI Milano "Memorial Giorgio Gualco"
Non cos lontano
di Herv Barmasse
Motivazione: Il film racconta lapertura di tre nuove vie sulle Alpi - sul Monte Bianco, sul Monte Rosa e sul Cervino - da parte del bravissimo alpinista valdostano che, in tre diversi stili di salita, vuole dimostrare che ancor oggi l'avventura si pu vivere anche sulle montagne di casa. Basta avere lo spirito giusto per affrontarla.

Premio Migliore Film
Next stop: Greenland
di Lara Izagirre
Motivazione: Un film emozionante che con una fotografia magistrale fa scoprire l'affascinante mondo naturale della Groenlandia attraverso un'impresa estrema; l'opera riesce a presentare questa avventura in modo completo anche grazie a raffinate tecniche di ripresa, ma trova anche il modo di soffermarsi sul volto umano dei protagonisti suscitando la simpatia dello spettatore.

29/10/2013, 17:40