OFF - Ortigia Film Festival
I Viaggi Di Roby

SO.LVING - Il difficile cammino per superare la crisi


Un nuovo docu-film in sala da oggi. Giovanni Mazzitelli racconta il percorso di un imprenditore attraverso la crisi di questi anni. Tra ricostruzioni e interviste il film mostra il quadro di un paese in difficoltà, di un sistema bloccato ed è lo specchio delle cattive abitudini di molti italiani. Soggetto, produzione e distribuzione di Salvatore Mignano, imprenditore campano con la passione, e non solo, per il cinema.


SO.LVING - Il difficile cammino per superare la crisi
Salvatore Mignano, protagonista di "So.lving"
Il dramma di chi, oggi in Italia, si suicida per la crisi. "So.lving" è un docu-film che, attraverso la storia di un imprenditore campano, entra nelle vite di coloro che la crisi economica sta mettendo alle corde, tra cali dei consumi interni, pressione fiscale e comportamento di chiusura delle banche.

Giovanni Mazzitelli ha seguito Salvatore Mignano, costruttore di batterie per auto e amante del cinema tanto da diventare produttore e autore. Mignano ripercorre le tappe del suo momento di difficoltà, interpretando se stesso e facendo da filo rosso per unire gli interventi di esperti : dal sociologo Francesco Alberoni al giornalista Franco Di Mare, dall'economista Sergio Luciano a Tiziana Marrone, moglie di un imprenditore suicida.

Tra alti e bassi, tra momenti esaltanti di produttività e commenti tecnici sul ruolo dell'imprenditore il film percorre con un filo di retorica e buonismo la difficile strada che questo paese mette di fronte a chi vuole produrre. Certo se arriva la cartella di Equitalia, non sarà sempre colpa di Equitalia, ma di certo un sistema più chiaro e semplice non farebbe male alle imprese e all'economia.

Interviste e scene ricostruite dunque, per un lavoro che non si discosta molto dalla linea documentaristica italiana del momento; camera car di riflessione, macchina a mano, lunghi primi piani a seguire il protagonista per un'operazione efficace ma che poteva essere più graffiante e scorretta.

Salvatore Mignano, industriale degli accumulatori per auto e produttore del film (aveva anche prodotto "Vitriol" un paio di anni fa con contributo del Mibac), ci mette, oltre ai soldi, anche la sua voglia di "diversificare" indirizzata verso il cinema grazie alla sua grande passione. Un elemento che capirà con il tempo è che nel cinema non basta fare, non basta neanche fare bene, ma ci vuole qualcosa in più che va oltre la concretezza del prodotto. Mignano cura anche la distribuzione di "So.lving" che sarà una ventina di sale (anche multiplex) da giovedì 20 febbraio.

20/02/2014, 09:00

Stefano Amadio