Festival del Cinema Città di Spello
I Viaggi Di Roby

SGUARDI SUL REALE 4 - Omaggio a Sergio Leone e viaggio nella
Grecia della crisi, raccontata da Vinicio Capossela


SGUARDI SUL REALE 4 - Omaggio a Sergio Leone e viaggio nella Grecia della crisi, raccontata da Vinicio Capossela
Dall’omaggio a Sergio Leone, a 30 anni dal capolavoro "C’era una volta in America", con l’incontro con lo sceneggiatore Franco Ferrini, che vi prese parte, al viaggio di Vinicio Capossela nella Grecia devastata dalla crisi, raccontata in "Indebito" di Andrea Segre: sono alcuni degli eventi in programma sabato 12 aprile, presso Le Fornaci a Terranuova Bracciolini, per il quinto e penultimo giorno di Sguardi sul Reale", festival del cinema documentario, a cura dell’Associazione Macma.

La giornata di aprirà alle ore 17.30 con la sezione Cinema e memoria: c’era una volta... 30 anni dopo", con la proiezione di "C’era una volta il cinema. Sergio Leone e i suoi film" di Gianni Minà, a cui seguirà l’incontro con Franco Ferrini, sceneggiatore di "C’era una volta in America" ed Italo Moscati, che presenterà il suo libro "Sergio Leone. Quando il cinema era grande", insieme ad un suo cortometraggio sempre su Leone. Coordina l’incontro Luigi Nepi, dell’Università degli studi di Firenze.

La sera, dopo l’aperitivo presso Easy Jazz Bar, alle ore 21.00 cambio di registro con il racconto del viaggio di Vinicio Capossela nella Grecia devastata dalla crisi di "Indebito", documentario di Andrea Segre. Nella serata, in collaborazione con l’Archivio Diaristico Nazionale di Pieve Santo Stefano, saranno letti alcuni brani del diario di Capossela "Tefteri", accompagnati dalla musica dell’orchestra greca Evì Evan, che dopo la proiezione si esibirà in concerto. Perchè "il rebetiko è un lamento che si canta in coro, ma si balla da soli..", dice Capossela.

"Indebito" narra la crisi del paese culla di tutta la cultura occidentale, la terra per cui oggi siamo quello che siamo. Un viaggio sulle strade greche che vivono il tracollo finanziario, alla scoperta di quel che resta dei leggendari rèbetes nelle taverne di Atene, Salonicco, Creta, e di una Grecia sofferente e fiera, condividendo visioni ed ebrezze, magie e illusioni. Sulle tracce del rebetiko, la musica della ribellione greca, Capossela e Segre tracciano il ritratto tragico di un paese in cui la crisi economica ha svuotato di valore tutto cio’ che non ha un prezzo. Ma restano il rebetiko e la voglia di cambiare le cose e di ribellarsi.

Il programma completo del festival, a cura dell’Associazione MACMA, è consultabile sul sito http://fornaci.org/festival/sguardi-sul-reale-2014.

11/04/2014, 15:32