FilmdiPeso - Short Film Festival

"L'Affarista" al Cinema Fulgor di Firenze


Si chiama LAffarista. E il nuovo film di Giuseppe Ferlito, videomaker premiato in numerosi festival nazionali e internazionali. Il film il primo film internazionale del regista, girato a Parigi, Trieste, Portofino e Genova - verr presentato in anteprima marted 27, al cinema Fulgor di Firenze, alla presenza del regista e del cast al completo (ore 20.30). Poi, il film sar in programmazione da gioved 5 giugno nella multisala fiorentina.

Giuseppe Ferlito ha toccato vari generi cinematografici, nella sua lunga carriera di autore. Stavolta, si misura con il thriller erotico. E sceglie, a interpretarlo, una giovane e bella attrice toscana, Martina Cecchelli. Al suo fianco, un attore solido come Fabio Baronti, animatore della Compagnia delle seggiole, un giovane e prestante attore pugliese, Walter Nestola, e un attore di culto come Giorgio Ariani. Saranno tutti presenti, marted alle 20.30, al cinema Fulgor di Firenze.

Di che cosa parla la storia? Di una ragazza che, come molte, ha un conflitto familiare. Di un sito erotico che lei apre. Di un gruppo di pedofili che intercettano le sue immagini. Il male mi ha sempre affascinato, perch non lo riconosci, dice il regista Ferlito, agrigentino, 58 anni. Il male, la perversione, la malattia morale si annidano in modo trasversale nella nostra societ. Si parla di sesso e di pedofilia, nel film. Ma ho scelto di trattare il tema con grande delicatezza. La forza del film sta nei colpi di scena, e non nel voyeurismo dello spettatore. Tutto si trasforma di senso, tutto cambia nel corso del film.

E anche, questo, il primo film internazionale di Ferlito. Nonostante un budget ridotto, siamo riusciti a girare anche a Portofino, Trieste, a Genova e persino a Parigi. Abbiamo girato sulla Senna, in un bateau mouche che stato messo a nostra disposizione. E per fare tutto questo abbiamo investito solo i soldi del viaggio!. Il film stato interpretato anche da un giovane attore di ottantanni, Giorgio de Giorgi, vera scoperta del regista Ferlito, di cui diventato lattore-feticcio. La pellicola dura unora e cinquanta minuti.

26/05/2014, 15:03