I Viaggi Di Roby

"Guido che sfidò le Brigate Rosse" su Rai
Storia per il ciclo Binario Cinema


Rai Educational per il ciclo Binario Cinema, presenta il film “Guido che sfidò le Br”, in onda lunedì 9 giugno 2014 su Rai Storia alle 21.15 – ch. 54 del Digitale terrestre e ch.23 TivùSat.

24 gennaio 1979. Alle 6:35 del mattino, Guido Rossa, operaio dell’Italsider a Genova, esce di casa e raggiunge la sua automobile per recarsi al lavoro. Una volta salito in macchina un commando delle brigate rosse, composto da tre uomini, esce allo scoperto e lo uccide con sei colpi di pistola. La sua colpa è quella di aver denunciato Francesco Berardi, un fiancheggiatore delle BR all’interno dell’Italsider. Se prima di allora il bersaglio dei terroristi erano stati magistrati, giornalisti e forze dell’ordine, l’assassinio di Guido Rossa segna il passaggio alla guerra totale delle Br. Il brutale omicidio sarà seguito da una forte reazione da parte di partiti e sindacati e della società civile, in particolare quella legata al partito comunista. Al funerale, cui partecipano 250.000 persone, presenzia il Presidente della Repubblica Sandro Pertini in un’atmosfera commossa e tesissima.
Alla figura di Guido Rossa, alla sua tragica vicenda e alle spietate dinamiche di un gruppo terroristico mosso sempre di più da una logica sanguinaria, è dedicato il film "Guido che sfidò le Brigate Rosse" di Giuseppe Ferrara.

Documentarista di forte impegno civile, Giuseppe Ferrara esordisce nel cinema di finzione con il lungometraggio "Il sasso in bocca", del 1970. Tra i suoi film più conosciuti: "Il Caso Moro" del 1986, "I banchieri di Dio" del 2002.

07/06/2014, 16:27