I Viaggi Di Roby

Il 20 luglio la consegna del Premio Fiesole ai
Maestri del Cinema 2014 a Giuseppe Tornatore


Il 20 luglio la consegna del Premio Fiesole ai Maestri del Cinema 2014 a Giuseppe Tornatore
Il Premio Fiesole ai Maestri del Cinema 2014 sarà conferito a un grande cineasta, simbolo dell'eccellenza del cinema italiano nel mondo: Giuseppe Tornatore che, domenica 20 luglio presso la Terrazza del Teatro Romano di Fiesole (FI) a partire dalle ore 18 risponderà alle domande del pubblico e della stampa sul suo lavoro in un incontro cui prenderanno parte, fra gli altri, l'attore Gabriele Lavia e il critico cinematografico Enrico Magrelli. A seguire la premiazione con il conferimento dell'ambita statuetta etrusca e poi il regista presenterà a Firenze alle ore 21.30 in piazza SS. Annunziata la proiezione di La leggenda del pianista sull'oceano.  

Il Premio, istituito nel 1966 dal Comune di Fiesole e organizzato come di consueto dal Comune di Fiesole, il Gruppo toscano del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani e Fondazione Sistema Toscana, è divenuto negli anni un appuntamento sempre molto atteso per originalità e prestigio, che ha portato a Fiesole i più illustri registi e attori del panorama internazionale, da Bernardo Bertolucci a Nanni Moretti, dall'attore Toni Servillo al geniale Terry Gilliam, passando per Arthur Penn, Théo Angelopoulos, Spike Lee, Gianni Amelio, Ken Loach, Harold Pinter, i fratelli Dardenne e tanti altri nomi noti del cinema internazionale.  

Quest'anno il premio sarà attribuito ad un italiano che dalla sua Sicilia ha tratto la materia sentimentale e civile che ha impreziosito le sue opere: Giuseppe Tornatore. Premio Oscar per il film "Nuovo Cinema Paradiso", quattro David di Donatello per "L'uomo delle stelle" (1996), "La leggenda del pianista sull'oceano" (1999), "La sconosciuta" (2007) e "La migliore offerta" (2013).  

Come ogni anno in occasione del Premio Fiesole sarà presentato il volume dedicato al regista per opera del Gruppo toscano del Sncci dal titolo: "L'uomo dei sogni: Il cinema di Giuseppe Tornatore". A cura di Marco Luceri e Luigi Nepi, Edizioni ETS (Pisa 2014, € 13.00).  I saggi e le letture di questo libro raccontano il «mondo» e tutte le opere di Tornatore da molteplici punti di vista, analizzando gli aspetti più importanti della sua poetica e del suo stile, soffermandosi anche sul rapporto con Ennio Morricone e sulla sua prolifica attività di documentarista. Arricchisce il volume una lunga intervista inedita a cura di Claudio Carabba.

17/07/2014, 12:48