Meno di 30
I Viaggi di Robi

NAPOLI FILM FESTIVAL 16 - I film in concorso a SchermoNapoli Corti


NAPOLI FILM FESTIVAL 16 - I film in concorso a SchermoNapoli Corti
La lista dei cortometraggi in concorso alla sedicesima edizione del Napoli Film Festival, in programma dal 29 settembre all'8 ottobre 2014:

41 parallelo di Davide Dapporto (Ita, 2013, 20) Drammatico
11 settembre 2001 A Napoli un giorno qualsiasi, ma sta per irrompere un evento destinato a fissarsi per sempre nella memoria collettiva. Tutti sono immersi nelle loro storie, fino a quando la tragedia lontana scivola nella vita di ognuno, con esiti diversi. Levento tragico che sconvolge lAmerica, rimane quasi soffocato dalla vita che ognuno impegnato a vivere. La drammatica spettacolarit di un evento mediatico si contrappone alla solitudine in cui si consumano le vicende quotidiane. Questo rende ancora pi secca e aspra la bench minima nota tragica.

A ballad for Tex di Alberto Massarese (Ita, 2013, 15) Drammatico musicale
A Ballad for Tex investiga il rapporto fra cinema e teatro. Il film racconta la storia di Elizabeth, un'aspirante attrice che conduce la vita di una casalinga, intrappolata in un matrimonio infelice e che, grazie alla sua capacit di sognare, trova rifugio nei colori di un dipinto che prende vita con le note di una triste ballata. Attraverso un approccio sperimentale, il film costruito contaminando apertamente il codice teatrale e quello cinematografico.

A ritmo di pioggia di Luca Poce e Andrea Moriello (Ita, 2013, 4) Videoclip
In una Napoli grigia e malinconica di una giornata uggiosa, un rivolo di pioggia scorre sul volto di uno degli angeli sul portone della facciata della chiesa del Ges Nuovo.

Latto folle del signor T di Pasquale Cangiano e Luigi De Gregorio (Ita, 2014, 14) Commedia
Un paziente di una clinica digiene mentale, soprannominato Signor T, nel giorno del suo sessantesimo compleanno, riceve un regalo speciale da un suo compagno di stanza: la libert.

Canemalato di Diego Olivares (Ita, 2014, 22) Drammatico
Carmine ha dieci anni, vive ai Quartieri Spagnoli di Napoli e oggi sta per riabbracciare il pap che, dopo una lunga detenzione, esce finalmente dal carcere. Disgraziatamente per, solo qualche ora prima del previsto incontro, luomo rimasto vittima di unoverdose di eroina. Per una serie di fortuite circostanze, il suo corpo sar ritrovato molto tempo dopo e molto lontano da casa
Passati dieci anni, Carmine decisamente cambiato e adesso, tutti nel quartiere lo conoscono solo come Canemalato! Ansie, stranezze, abusi di droghe e psicofarmaci e un chiodo fisso: Angioletto!

Ciao mamma di Carlo Luglio (Ita, 2014, 27) Finzione
Il trasloco imminente della famiglia della giovane Maria per allontanarsi dal degrado delle Vele di Scampia e raggiungere una nuova abitazione della vicina Melito, diventa il pretesto per la ragazzina per ribellarsi a uno sradicamento che vive con dolore e fantasia. Inizia, un viaggio attraverso le geometrie architettoniche fatiscenti della Vela che la porteranno a scoprire un tesoro particolare. Un viaggio che porter a una rivelazione, che, alla fine del film, anche lo spettatore scoprir.

La ciofeca di Enrico Iannaccone (Ita, 2013, 13) Commedia
Peppuccio Cristallo ha da poco vinto le elezioni comunali. A giudicare dalle sue manovre, sembra aver rinnegato gli insegnamenti dello zio, vero padre della sua coscienza politica. Eppure, il neoeletto vuole a tutti i costi incontrare il parente per rendere l'ultimo omaggio ad un idolo che si trasforma in nemico nella acerrima sfida a scacchi della democrazia.

Crema catalana di Antonello Picciano (Ita, 2014, 15) Noir
Due uomini in carriera, due minorenni, un corso di sceneggiatura, la crema catalanail tutto amalgamato in una storia noir che mostra il mondo nascosto e oscuro di una baby squillo.

The escape di Alessandro De Vivo e Ivano Di Natale (Ita, 2013, 6) Sci-fi
Un uomo racconta ad una misteriosa figura di come riuscito a fuggire dal suo inseguitore e di come la sua missione pu cambiare il destino dellumanit.

Guado di Egidio Carbone (Ita, 2013, 24) Autoriale
Napoli 2013. Lei possiede tutto ma cova nellintimit un pulsante stato di malessere. Arriva in citt per partecipare ad un congresso internazionale, quando improvvisamente succede linaspettato: si innesca nel suo stato danimo una certa ribellione intimistica. La giovane incantevole viene rapita dalla forza critica e vitale di Guado, la guida ribelle che dimora al centro della terra e che la condurr verso la libert.

How to cure Hangover in April di Francesco Lettieri (Ita, 2014, 6) Videoclip
How to cure Hangover in April l'ultimo videoclip realizzato dal regista Francesco Lettieri. Il brano il primo singolo del nuovo EP, Dasein, di K-Conjog. Il linguaggio oscilla tra quello della sit-com e della televendita degli anni '80 e '90. Il video stato, infatti, realizzato con la strumentazione dell'epoca, oltre che arricchito da scenografie e costumi tipici di quegli anni.

Ivan e il suo strano tempo di Alessandro Derviso (Ita, 2013, 16) Drammatico
Ispirato al testo di Piotr Demianovich Ouspensky, La strana Vita di Ivan Osokin, Ivan un giovane amante della vita che perde tutto ci che ha giocando a carte e tradisce Nadia, l'amore della sua vita. L'incontro con una strana bambina potrebbe cambiare il corso della sua vita, ma dovr affrontare il pi incredibile dei suoi viaggi.

Liza di Giuseppe Imparato (Ita, 2013, 11) Drammatico
Liza ha trentanni, ma ne dimostra di meno. alta e magrissima. Un trucco nero le copre gli occhi grandi e marroni. Liza odia quasi tutto, odia persino mangiare. Pi di ogni altra cosa odia essere toccata. La rende vulnerabile come la notte. Solo la musica riesce a toccare Liza e il suo inseparabile basso blu ne la prova tangibile. Sar alla vista di uomo e una bambina che il passato le riapparir inaspettato e atroce.

Il mio corpo a maggio di Matilde De Feo (Ita, 2014, 1) Sperimentale
Breve cortometraggio sul corpo, nato allinterno di un ciclo di incontri diretti dal documentarista Silvano Agosti. La natura concettuale del lavoro nasce dalla sostanza videoperformativa; nessun effetto di postproduzione stato applicato, il movimento di petali e foglie nasce dalla pressione naturale dei fiori sul corpo.
Tra un milione di anni, trovando questo tuo film, ci sar un clone standard che cercher di riprodurre lanatomia del tuo corpo. Ogni traccia che noi lasciamo unipotetica e fondamentale strada per far rinascere la nostra persona.
Roma, Lazzurro Scipioni

Napulione di Alessandro Derviso (Ita, 2013, 16) Poliziesco
Ambientato in una Napoli romantica degli anni andati un poliziotto, Esposito Napoleone, combatte il crimine a modo suo. Dramma e comicit si uniscono nel tentativo di offrire una visione pi leggera delle vicende criminali partenopee (e non solo) conservando i toni della denuncia uniti a quelli della commedia.

Nessuno vuole pi morire di Giovanni Prisco (Ita, 2013, 20) Drammatico
Notte. Ore 04:45. Un ostinato fotografo cerca spassionatamente di immortalare lanimalità dei gatti. Due rumeni si aggirano con un suv per le strade della città consumando fiumi di alcool.
Un uomo ed una donna consumano la loro relazione, basata su giochi di potere, nella stanza da letto di una casa al mare. Tre storie che si intrecciano, graffiandosi tra di loro.

No place like Oz di Alberto Massarese (Ita, 2013, 9) Commedia
Dorothy, la protagonista del Mago di Oz diventata una donna alcolizzata con dei gravi problemi mentali. Il suo psicanalista, il dottor Gulch, cerca di riportarla alla realt ma Dorothy determinata a tornare nel fantastico mondo di Oz. I personaggi di No Place Like Oz vivono al confine tra sogno e realt. Attraverso un gioco di percezioni lo spettatore invitato a intravedere il mondo onirico della protagonista che, dopo il suo fantastico viaggio, vive con estremo disagio il ritorno al reale.

O Marchese The Story of a Homeless di Marco Maraniello (Ita, 2014, 15) Drammatico
O Marchese The Story of a Homeless, un viaggio nel mondo delle persone senza fissa dimora, con lintento di riscattare la loro figura, che spesso viene denigrata dalla societ. Il cortometraggio affronta la storia di un barbone detto O Marchese per le sue origini nobili, e di un gruppo di ragazzini, che si divertono a denigrarlo. Uno dei ragazzi, Tonino, si scoprir essere nipote del Marchese, e da qui, nascono le riflessioni dei ragazzi su queste persone che in fondo, sono uguali a tutti noi.

Onora il padre e la madre di M. Sorrentino Mangini (Ita, 2013, 5) Drammatico
Un giovane ragazzo, Vincenzino, si confessa in chiesa. Racconta al prete un avvenimento che ha segnato la sua vita, un gesto damore verso la madre malata. Ha sentito la madre chiedere al fratello maggiore di farla smettere di soffrire, ma al ragazzo mancato il coraggio. Vincenzino ha deciso invece di aiutarla ponendo fine alla sua sofferenza.

Pop Art di Angelo Mozzillo (Ita, 2014, 9) Commedia
Arturo Marchesi un gallerista coinvolto in un infelice affare con il crimine organizzato da cui vuole fuggire. Mentre attende i traslocatori per la dismissione della propria galleria viene ucciso da due killer Nick e Sal. Quando Sal va a procurarsi il necessario per terminare il lavoro, Nick giovane e impacciato al suo primo giorno nella malavita , viene lasciato solo sul luogo del crimine. Quello che sembrava per lui un lavoro semplice la pulizia della scena del delitto diventa una girandola di assurdi ammazzamenti che coinvolgeranno imprevedibili personaggi legati al mondo dellarte.

Panta rei di Ettore Biondo (Ita, 2013, 4) Sperimentale
Panta Rei un cortometraggio sperimentale che mischia animazione e riprese dal vivo.
Una goccia dacqua in rapida caduta per un infinitesimo di secondo rimane sospesa. E prima di cadere ci catapulta in unesperienza di percezione emozionale dello spazio-tempo. Un viaggio nell'universo che ci mostra il continuo cambiamento nell'universo dalle cose pi grandi alle cose pi piccole.

Pinocchio di Luca Federico (Ita, 2014, 19) Commedia
Pinocchio ha conseguito una brillante laurea in lettere moderne. Alla ricerca di lavoro incontrer tutti i personaggi della favola originale in diversificati ambiti lavorativi in una nuova serie di avventure.

Retime di Luca Auletta (Ita, 2013, 10) Drammatico
Uno scienziato perde la sua compagna in un incidente stradale. Per salvarla, conclude la sua ricerca sulla creazione di una macchina del tempo, ma questa lo porter solo a pochi istanti prima dellincidente.

Santo subito di Giuseppe Pizzo (Ita, 2014, 23) Commedia
Un truffatore viene smascheratosolo un miracolo potr salvarlo

Sete di Antonio Braucci (Ita, 2014, 9) Drammatico
Anni '50. Una meravigliosa Vico Equense fa da scenario incontrastato ad un impossibile storia damore. Antonio, un pittore, introspettivo e silenzioso. Marie, sua moglie, ispiratrice di sentimenti difficili, musa di semplicit. Ciro, un pescatore. I tre sono legati da un amore giudicato impossibile, sbagliato, non convenzionale, un amore che porter i protagonisti a scontrarsi con il perbenismo del tempo e la morale cattolica.

Si scassa o non si scassa di Giuseppe Bucci (Ita, 2014, 1) Sociale
Unamletica furibonda Rosaria De Cicco dimostra che, a differenza della testa, il casco non si scassa.

Tacco 12 di Valerio Vestoso (Ita, 2014, 16) Mokumentary - commedia
Miriam era una donna e una madre esemplare. Poi arrivarono i balli di gruppo e la sua vita cambi completamente.

La terra del silenzio di Domenico Morlando (Ita, 2013, 5) Sociale
Un uomo cammina con dei fiori, una triste routine che lo accompagna in una terra scandita dal silenzio della morte.

Lultima partenza di Chiara Minopoli (Ita, 2014, 15) Drammatico
Il film racconta una storia tutta al femminile, attraverso il rapporto di due donne e una bambina tramite una perdita in famiglia. Come molti Napoletani negli anni 80 trascorrevano le vacanze nei posti limitrofi di villeggiatura. L'ultimo giorno di vacanza giunto, i sentimenti non rivelati per tutta l'estate verranno messi alla prova attraverso l'innocenza di una bambina e il suo amico di giochi.

Uoldsnei di Andrea Della Monica (Ita, 2013, 20) Drammatico
Fef ha unumile e bella cornice familiare, con una bellissima moglie e una figlia di sei anni. Fuori dalle mura di casa, per, Fef deve fare i conti con il suo impiego tra la manovalanza di un clan criminale. Uninusuale notte nel porto di Napoli, trascorsa in attesa di un incontro con un clan rivale, si rivela decisiva per il futuro di Fef figlio di un inossidabile scaricatore scomparso da tempo al quale il porto rievoca ricordi mai sopiti di suo padre e apre idealmente prospettive insperate di una vita onesta e dignitosa, vicina alla purezza della sua intimit familiare.

Gli uraniani di Gianni Gatti (Ita, 2013, 25) Drammatico
Gli Uraniani racconta una storia tragicamente contemporanea. Una storia allordine del giorno eppure accaduta in un tempo lontano, narrata con lo stile e i mezzi di quel tempo. Una storia tuttavia che mai, in quel medesimo tempo, avrebbe potuto essere cos rappresentata. Non un divertissement nostalgico o un esercizio di stile, ma un cortocircuito poetico/politico, specchio di quel corpo a corpo combattuto nel corso del secolo scorso tra negazione e accettazione dellomosessualit.

Il vicino di Andrea Canova (Ita, 2013, 14) Grottesco
Sopra il tetto di una palazzina, un uomo solo e malinconico sopravvive in condizioni precarie e si ripara come pu dal caldo torrido dell'estate. Una tensione lo accompagna mentre decide di rispolverare una vecchia tromba che non suonava da tempo. Sul tetto affianco, il vicino, un uomo invadente e rumoroso, prepara la griglia, la tv e una piscina gonfiabile per godersi la partita della nazionale di calcio. Confinati ognuno sul proprio tetto, come due mondi opposti ma vicini tra loro, tra i due s'innesca un conflitto silenzioso che culmina in una resa dei conti spietata e definitiva.

Vistamare di Ezio Maisto (Ita, 2014, 15) Drammatico
Da qualche giorno Carlo passa il tempo alla finestra, contemplando fino a tardi un cartellone che pubblicizza un mare esotico. A scuola come a casa, tutti credono che quel taciturno ragazzo si debba dare una svegliata. Ma la verit che lui non dorme neanche di notte.

La voce del sangue di Afro De Falco (Ita, 2014, 15) Storico
Napoli 1753. Nella bottega dello scultore Giuseppe Sammartino, lartista si trova a combattere contro la paura di un fallimento. Quando Raimondo di Sangro principe di Sansevero, gli commissiona il compimento del Cristo Velato a causa della prematura scomparsa dellartista genovese Antonio Corradini, lo scultore viene colto da una improvvisa paralisi emotiva.
Sammartino, che fino a quel momento si era distinto solo per la creazione di pastori da presepe, affronta la pi ardua delle battaglie: il completamento di unopera la cui perfezione doveva superare in bellezza la Piet di Michelangelo.

28/09/2014, 11:00

Simone Pinchiorri