Festival del Cinema Città di Spello
I Viaggi Di Roby

TGLFF30 - TORRI CHECCHE E TORTELLINI a Torino


TGLFF30 - TORRI CHECCHE E TORTELLINI a Torino
Per chi c'era ma soprattutto per chi non c'era: "Torri Checche e Tortellini" di Andrea Adriatico, presentato in anteprima al TGLFF - Torino Gay & Lesbian Film Festival, è (una parte del)la storia del movimento GLBT a Bologna, vero cuore ed esempio per tutte le altre città italiane dagli anni '70 in poi.

"Appunti per una storia senza storia dell’omosessualità del ’900", recita l'ambizioso sottotitolo di questo interessante lavoro, che parte dall’insediamento del movimento omosessuale nel primo circolo pubblico che l’Italia osò concedere in anni difficilissimi ad una comunità che cominciava una marcia di visibilità mai più arrestata.

Tanti i nomi interpellati e rievocati nel documentario (Walter Vitali e Sandra Soster, Marco Barbieri, Beppe Ramina, Diego Scudiero, Domenico Del Prete, Stefano Casi, Stefano Casagrande e molti altri), ancor più numerosi gli aneddoti raccontati e importante il senso storico di queste immagini, lontane nel tempo molto meno di quello che si potrebbe immaginare ma davvero 'storiche'.

Dalle parole di Mario Mieli interpretate da Eva Robin’s, alle animazioni e le musiche ("Bologna" di Guccini apre il doc), "Torri Checche e Tortellini" si rivela un piacevolissimo 'viaggio nel tempo'.

03/05/2015, 20:30

Carlo Griseri