Meno di 30
I Viaggi di Robi

"The Elevator" del regista Massimo Coglitore in concorso al 14° RIFF


Dopo l’anteprima al 60° Taormina Film Fest del giugno 2014, con ottimi riscontri di pubblico e critica, “The Elevator” sarà proiettato sabato 9 maggio 2015 alle ore 22.30 al The Space Moderno a Roma. Il film, infatti, è in concorso al 14° RIFF - Rome Independent Film Festival, un appuntamento seguito con grande interesse dal pubblico e un punto di riferimento per registi di tutto il mondo.

“The Elevator” è un thriller psicologico girato in lingua inglese che è stato acquisito da Archstone Distribution - che ne ha i diritti worldwide - per le vendite internazionali. Così il film, dopo l’uscita con successo in Germania, uscirà in Spagna, Francia, Russia e Stati Uniti, per poi continuare il suo percorso nel resto del mondo. Il film è prodotto dalla Lupin Film di Riccardo Neri ed è girato tra gli studi di Cinecittà e New York, dove la storia è ambientata. La pellicola uscirà nelle sale italiane ad inizio 2016 grazie alla società “Distribuzione Indipendente”.

“The Elevator” – scritto da Riccardo Irrera e Mauro Graiani – è la storia di Jack Tramell (James Parks, attore in “Kill Bill”, “The Listening”, “Grindhouse”, “C.S.I.”), un famoso presentatore americano che conduce un popolare quiz televisivo. Una sera, Jack viene bloccato in ascensore da una donna misteriosa (Caroline Goodall, interprete nei film “Schindler's List”, “L’Albatros”, “Rivelazioni”, “Dorian Gray”), la quale inizia un suo personale e sadico quiz. Jack è accusato di un gravissimo crimine. Ma qual è la verità? Chi è il vero colpevole? Il thriller racconta in tempo reale le storie dei due personaggi, alle prese con i propri segreti, in uno spazio claustrofobico. Il set principale del film è l’ascensore di un building newyorkese, quasi un luogo di espiazione delle colpe. Tra gli interpreti anche il celebre Burt Young (il personaggio di Paulie in “Rocky”, ruolo grazie al quale ebbe la nomination agli Oscar).

Ora Massimo Coglitore e Riccardo Neri sono al lavoro sul prossimo film, diretto dallo stesso Coglitore dal titolo "The Straight Path”.

Il regista in merito al film al RIFF dichiara: “Sono contento che il film sia in concorso al RIFF, sarà un’occasione importante per dare visibilità alla pellicola, in attesa di uscire nelle sale italiane”.

07/05/2015, 19:06