Festival del Cinema Città di Spello
I Viaggi Di Roby

Note di regia di "Fuoco e Scintille"


Note di regia di
L'intenzione era quella di narrare la semplice storia di due ragazzi che non si vedono da anni, ma si conoscono in profondità. Mi interessava vivere la tensione tra passato e presente. La vicenda mi è venuta in mente mentre ero a Bologna, attraverso la musica della città: per questo il racconto è immerso nella vita e nelle canzoni di una rock band.
La band protagonista del film, Altre di B, esiste davvero. Giacomo Gelati, il cantante, interpreta se stesso. Giacomo sa stare sul palco, dialogando con gli spettatori in maniera efficace; d'altra parte si avverte in lui anche una vena più misteriosa, intima, indecifrabile. Volevo vedere un cantante che rinuncia al suo pubblico, alla sua centralità, per amore di una ragazza. Quella ragazza è interpretata da Viola Mazzoleni: Viola è spigliata, graziosa, molto sensibile; ed è la fidanzata di Giacomo anche nella realtà. Tra i ragazzi del gruppo, ho deciso di dare spazio a Vittorio Marchetti, perché mi è sembrato che potesse aiutare la storia ad entrare in un clima di romantica leggerezza. Anche se la recitazione non è il mestiere di queste persone, ho creduto nella loro voglia di mettersi in gioco e nella forza della loro spontaneità.

Jacopo Mancini