FilmdiPeso - Short Film Festival

NFF XVII - "Il Resto della Notte", la conferma di un talento


NFF XVII -
Il Focus del Napoli Film Festival edizione 2015 dedicato a Francesco Munzi, di cui vengono proposti tutti e tre i suoi film, da "Saimir" all'acclamato "Anime Nere": in mezzo a questi due film, nel 2008, Munzi ha girato "Il resto della notte", interpretato da Sandra Ceccarelli.

Silvana una signora benestante ma infelice. Il marito un industriale, lei non riesce a risolvere i propri disturbi nervosi e li sfoga sui pi deboli: prima ribellandosi a un gruppetto di mendicanti, poi accusando impulsivamente la domestica rumena, Maria. Nulla per, come prevedibile, serve a migliorare la sua condizione: le conseguenze di quanto avvenuto non tarderanno a giungere, e la bella villa in cui la famiglia di Silvana vive si trasforma da rifugio sicuro a preda appetita.

Ispirato da (troppi) fatti di cronaca, senza voler essere cronaca fedele di nessuno di loro, "Il Resto della Notte" vede il proprio autore affrontare ancora una volta, come gi nel suo esordio "Saimir", la difficile condizione degli immigrati dell'est Europa in Italia, costretti a scelte delinquenziali a volte loro malgrado dall'incapacit di accoglierli da parte di chi potrebbe fare qualcosa.

Forse il meno riuscito dei capitoli della filmografia di Munzi, il film resta comunque un sincero racconto capace di far riflettere lo spettatore. E non poco.

30/09/2015, 15:00

Carlo Griseri