Festival del Cinema Cittŕ di Spello
I Viaggi Di Roby

A "Storie di Cinema" Carlo Freccero racconta
le origini della tv commerciale


A
Carlo Freccero e Tatti Sanguineti
Carlo Freccero č il protagonista di un faccia a faccia con Tatti Sanguineti per raccontare le origini della tv commerciale in Italia, in onda in quattro appuntamenti da mercoledě 20 gennaio, in seconda serata, su Iris.

La formula inedita di “Storie di cinema - Piccolo grande schermo”, spin-off del settimanale a cura del critico savonese “Storie di cinema”, vede l’attuale consigliere Rai raccontare attraverso aneddoti, episodi ed una ricca galleria di personaggi, gli albori delle tre reti Mediaset (e non solo).

In particolare, l’intreccio e la contaminazione tra grande e piccolo schermo, con i film, le serie e i cartoni prodotti da ReteItalia, gli accordi con le grandi major Paramount, CBS e Metro-Goldwyn-Mayer e le italiane Titanus, Cecchi Gori e De Laurentiis. La costruzione dei palinsesti, con l’uso sfrenato del bianchetto. L’importanza dell’Auditel e della controprogrammazione. Il successo di “Dallas”, di “Beautiful”, dei “Puffi” e di “Pomeriggio con sentimento”. Il sorpasso di Canale 5 su Rai 1 annunciato da Cesare Cadeo. L’innovazione rappresentata da programmi come “Drive In” ed “Emilio”.

Carlo Freccero, autore televisivo, docente universitario ed esperto di comunicazione, ha diretto Canale 5, Italia 1, Retequattro, La Cinq, France2, France3, Rai2, Rai4. Č stato presidente di RaiSat.

20/01/2016, 08:55