Festival del Cinema Città di Spello
I Viaggi Di Roby

CinemAdHoc presenta "Rapido 904" di Martino Lombezzi


CinemAdHoc presenta
Era il 23 dicembre 1984 quando avveniva uno dei più violenti attentati della storia d'Italia: l'ordigno fatto esplodere sul treno Napoli-Milano, che causava la morte di 16 persone e il ferimento di altre 267. Un evento drammatico che ha lasciato nei corpi e nella memoria dei sopravvissuti una traccia indelebile. Con interviste inedite, di persone che hanno deciso di parlare solo oggi, a trent’anni di distanza, il regista Martino Lombezzi ricostruisce la vicenda nel suo documentario Rapido 904. La strage di Natale, che sarà presentato martedì 30 marzo, alle ore 20.30, al Cinema Principe di Firenze, nell’ambito della rassegna CinemAdHoc, curata da Quelli della Compagnia.

Intervengono alla presentazione del film: Don Andrea Bigalli (Libera Firenze), Angela Pietroiusti (Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della Repubblica di Firenze), Danilo Ammanato (Associazione Familiari delle Vittime della strage sul treno Rapido 904), e il regista, Martino Lombezzi.

Oltre alle testimonianze degli orrori di quei momenti - e del successivo percorso di riabilitazione fisica e psichica - il documentario affrontata un tema inedito: il processo a Totò Riina, accusato di essere il mandante della strage, celebrato a Firenze nel 2015, che ha portato all’assoluzione del boss di Cosa Nostra e che è adesso in fase d’appello.

24/03/2016, 10:29