Sudestival 2020

FESTA DI ROMA 11 - Con Dante nell'inferno del carcere


"Dalla Citt Dolente: colpa, pena, liberazione aattraverso le visioni dell'inferno di Dante". Per la regia di Fabio Cavalli lo spettacolo da Rebibbia


FESTA DI ROMA 11 - Con Dante nell'inferno del carcere
Un momento del live streaming da Rebibbia
Gioved 20 ottobre, per la prima volta da un carcere, lo spettacolo stato proiettato in diretta live streaming. La presentazione stata a cura di Massimo Ghini, Laura Andreini Salerno (direttrice del centro studi Enrico Maria Salerno) e Mario Sesti nelllAuditorium del MAXXI, di Fabio Cavalli presso lAuditorium di Rebibbia.

Loccasione della Festa del cinema di Roma ha offerto lopportunit per un vero e proprio esperimento di commistione tra cinema e teatro nellambito di un evento diffuso per lintera area urbana, collegando attraverso la rete internet il pieno centro alla periferia.

Nella sala del carcere, anche rappresentanti delle istituzioni come il sindaco di Roma Virginia Raggi, il vice presidente alla Camera Luigi di Maio, oltre al rettore delluniversit Roma 3 Mario Panizza (ateneo che ha collaborato alla realizzazione del Festival del cinema a Rebibbia con la Fondazione Cinema per Roma).

I detenuti-attori della Compagnia dei Liberi Artisti Associati ha portato in scena alcuni passi della Divina Commedia di Dante Alighieri nei dialetti italiani: Romanesco, Napoletano, Siciliano, Calabrese. Ogni citazione stata preventivamente introdotta da spiegazioni ironiche e coinvolgenti sul perch per loro la Citt dolente il carcere.

E cos, come attraverso la porta dellInferno dantesco, gli spettatori sono introdotti nei gironi dove peccato e reato si equivalgono e si scontano attraverso il contrappasso della pena detentiva. Dante d voce alle vite nascoste di chi ormai fuori dalla societ e che, attraverso un processo catartico ed estremamente coinvolgente, mette in contatto due mondi separati da una grata. I personaggi sono genuini, diretti, ma tengono comunque alto il livello recitativo con la speranza di chi pu un giorno uscir a riveder le stelle.

21/10/2016, 11:10

Chiara Di Berardino