I Viaggi di Robi

TFF34 - "Gipo, meraviglioso e controverso personaggio"


TFF34 -
"Gipo era una persona complicata e contraddittoria, ma una volta conosciuta era bravo, gentile, semplice, vero": inizia cos Alessandro Castelletto a raccontare il protagonista del suo documentario "Gipo, lo Zingaro della Barriera".

"Il progetto era nato insieme a lui, poi a fine 2013 morto. Ma non ci siamo fermati, consideriamo la sua storia troppo bella per non essere raccontata. Ci vuole solo la voglia di andarlo a cercare: io sono nato nel quartiere torinese di Mirafiori, da una famiglia operaia, ho sempre sentito una certa affinit con la sua figura. E poi c' il quartiere di Barriera, che ancora l e non molto diversa da quella di Gipo".

"Gipo era un personaggio complesso", conferma la figlia Valentina, anche produttrice del film. "Alessandro stato molto bravo a raccontarlo: diciamo che non un ritratto a 360, ma almeno a 270 s. Voglio anche ringraziare il popolo di Gipo, abbiamo raccolto offerte - a volte anche piccole, bonifici da soli 5 euro - davvero da tutto il mondo. E anche la citt ha risposto, sono contenta".

Luca Morino il Virgilio che racconta Gipo, oggi. "Ai suoi tempi gloriosi ero piccolo, lo ascoltava sempre mio nonno. Ai tempi del suo trascorso politico nella Lega io ero agli opposti, ovviamente. Ma in qualche modo l'ho sempre rispettato, era l'unico rappresentante di una musica che non avrebbe avuto voce".

22/11/2016, 12:27

Carlo Griseri