I Viaggi Di Roby

Il Cinema Ritrovato al Teatrino di Palazzo Grassi di Roma


Una rassegna di tre giornate a tema, dedicate ai grandi classici del cinema in versione restaurata.


Il Cinema Ritrovato al Teatrino di Palazzo Grassi di Roma
Una scena di "The Immigrant" di Charlie Chaplin
Il Teatrino di Palazzo Grassi di Roma presenta da mercoledì 14 a venerdì 16 dicembre 2016 "Il Cinema Ritrovato", speciale rassegna dedicata a grandi capolavori del cinema di tutti i tempi, in versione restaurata.

Il Cinema Ritrovato è un festival cinematografico nato nel 1986 a Bologna e ormai divenuto un importante appuntamento a livello internazionale per gli appassionati. Dedicato alla riscoperta di pellicole poco note, con particolare riferimento alle esperienze delle origini del cinematografo, "Il Cinema Ritrovato" da qualche anno si è esteso oltre i confini bolognesi, per coinvolgere altre città italiane, dove presentare capolavori restaurati, spesso in anteprima.

I curatori della rassegna veneziana, Mariann Lewinsky e Antonio Bigini, hanno costruito per il Teatrino di Palazzo Grassi uno speciale programma, articolato in tre giornate tematiche.

Si inizia mercoledì 14 con "Au pays des Lumière": due film dedicati al grande cinema francese delle origini con uno speciale omaggio ai fratelli inventori del cinematografo, girato da Thierry Frémaux nel 2015: "Lumière! La scoperta del cinema" (Francia, 2015, 83’), seguito dalla proiezione dell’opera senza tempo "Les enfants du paradis" (Francia, 1943-1944, 189’) di Marcel Carné.

Giovedì 15, si prosegue con una serata consacrata alle Donne e Dive del Cinema con Ella Maillart, Lyda Borelli e Greta Garbo, protagonista della commedia romantica "Ninotchka" (USA, 1939, 110’).

Infine, venerdì 16, il pubblico del Teatrino sarà trasportato tra Mosca, Napoli e New York nel corso della serata dedicata ai Viaggi, grazie alle narrazioni de "Il Treno va a Mosca" (Italia, 2013, 70’) di Federico Ferrone e Michele Manzolini, a una raccolta di preziosi “film dal vero” muti dei primi del Novecento restaurati dalla Cineteca di Bologna e da altri istituti italiani, per essere raccolti sotto il titolo di Grand Tour italiano (Italia, 45’), un raro viaggio dalla Sicilia al Cervino in un’Italia sospesa tra Ottocento e modernità, e al grande capolavoro del celebre cineasta Charlie Chaplin, "The Immigrant" (USA, 1917, 25’). Concluderà la serata "Viaggio in Italia" (Italia, 1954, 97’) di Roberto Rossellini.

Le tre serate veneziane sono organizzate in collaborazione con Cineteca di Bologna che, sino al 30 gennaio 2017, dedica ai fratelli Lumière la mostra" Lumière! L’invenzione del cinematografo", a cura di Thierry Frémaux, presso lo Spazio Sottopasso di Piazza Re Enzo a Bologna.

10/12/2016, 13:13