Festival del Cinema Citt di Spello
I Viaggi Di Roby

DUE... UN PO' COSI' - Una commedia brillante


DUE... UN PO' COSI' - Una commedia brillante
Dopo "Zio Angelo e i tempi moderni " che fu vincitore del Premio Roberto Rossellini nel 2014, nelle sale il secondo lungometraggio di Daniele Chiariello "Due... Un p cos" girato in parte nel bresciano e in parte, come il primo lavoro del regista di Buccino (Salerno), nei territori della Lucania.

Prodotto da Jimbo e sceneggiato dallo stesso Chiarello, insieme a Roberto Lombardi, il film racconta la storia di un italiano e un rumeno che vivono nel nord dell'Italia, una volta licenziati i due amici, per una seria di vicissitudini, giungono in una piccola comunit del Meridione dove vanno alla ricerca di un lavoro. Ma, come riporta il titolo, per "due un p cos" trovare un impegno non sar per niente facile. Brillante commedia spruzzata qua e l da equivoci, gag e battute divertenti, la regia controllata di Chiarello (che ha girato in passato dei riuscitissimi videomusicali) riesce a smorzare ogni sbavatura estetica. Con gli esterni anche salernitani di Polla e Pertosa, il film vede protagonisti Elio Angelini e Paolo Granci i cui sfigati personaggi si sposano alla perfezione con la buffa e corpulenta sagoma dei loro corpi, altri interpreti sono Gianluca Guidi (figlio di Johnny Dorelli), Carmine Caputo, Peppe Servillo, Giovanni Turco e la potentina Melina Caggiano.

"Due... Un p cos" una storia semplice (quasi fiabesca, dai contorni burocratici complicati) su due strani uomini dall'animo bambinesco, una commedia leggera senza particolari pretese dalla cui visione si esce gioiosi.

13/03/2017, 14:16

Mimmo Mastrangelo