Festival Internazionale della Cinematografia Sociale \
!Xš‚‰

VISIONS DU REEL 48 - "Un Inferno" dall’Atelier di cinema del
reale di Ponticelli in concorso al festival di Nyon


VISIONS DU REEL 48 -
Ancora un altro significativo risultato per FilmaP di Arci Movie: Il corto di Camilla Salvatore allieva del secondo Atelier di cinema del reale, con la direzione pedagogica di Leonardo Di Costanzo e il coordinamento di Antonella Di Nocera, rappresenterà Napoli al prestigioso festival internazionale del documentario che si svolge a Nyon in Svizzera dal 21 al 28 aprile 2017.

"Un Inferno" è uno dei lavori realizzati la scorsa estate durante la prima fase formativa dell’Atelier con la supervisione dei registi Alessandro Rossetto e Bruno Oliviero. I giovani partecipanti sono stati selezionati per seguire un corso intensivo di 12 settimane e al termine del percorso hanno realizzato in maniera indipendente i corti, scegliendo ognuno soggetti e protagonisti. Ciascun partecipante è stato autore di un corto e collaboratore come fonico o montatore sui film degli altri, restituendo così un carattere fortemente cooperativo del percorso di realizzazione.

"Siamo particolarmente felici di questa partecipazione" - dice Antonella Di Nocera, ideatrice e coordinatrice di FilmaP- "perché Nyon è una tappa di grande prestigio nel mondo del cinema del reale internazionale. Questa opportunità è non solo un segnale forte di riconoscimento del nostro lavoro per la produzione con i giovani talenti, ma soprattutto un momento di visibilità e di crescita fondamentale per la giovanissima regista di Pompei, allieva del nostro Atelier".

A Nyon il film sarà presentato al pubblico in un doppio appuntamento il 24 e il 27 aprile e concorrerà al premio nella sezione opere prime.

Inoltre durante il festival Antonella Di Nocera parteciperà come relatrice nel programma Generation, una sezione di confronto e connessione tra le scuole europee del documentario.

Il centro FilmaP di Arci Movie, sostenuto da SIAE, Intesa San Paolo (fondo beneficenza), UCCA, Fondazione con il Sud e SEDA Italy, realizzato con la collaborazione di Parallelo 41, è il naturale epilogo di una storia quasi trentennale che mette al centro la cultura del cinema in ogni suo aspetto. FilmaP nella periferia orientale di Napoli connette la sfera formativa e quella produttiva, creando occasioni di relazioni dirette con il mondo professionale.

23/04/2017, 19:16