I Viaggi Di Roby

Note di regia di "Nico, 1988"


Note di regia di
Nico era una musicista complessa, ma la sua rimane una tra le produzioni pi coraggiose del periodo: ha creato uno stile unico nel quale la ricerca di unespressione personale si coniugava alla provocazione, lesperimento, lironia, e soprattutto il coraggio. Senza lasciarsi influenzare da quello che le accadeva intorno, negli anni in cui esplodeva la Disco Music, lei componeva canzoni cupe e tenebrose che hanno influenzato successivamente in maniera radicale i movimenti Gothic, New Wave e la maggior parte della produzione Underground degli anni Ottanta. Eppure, questa Nico non la conosce quasi nessuno.

Di Nico si parla solo in funzione degli uomini famosi con cui stata oppure soltanto in virt dellesperienza Factory-Warhol-Velvet Underground, ma Nico stata altro ed stata molto di pi negli anni a venire. La storia di Nico la storia di unartista che trova soddisfazione nella sua arte solo dopo aver perso la maggior parte dei suoi fan; la storia di una delle donne pi belle del mondo che si scopre felice soltanto dopo essersi finalmente liberata della sua bellezza. Io ho voluto fare un film su questo: sulla donna che Nico stata dietro ed oltre limmagine che la maggior parte delle persone hadi lei, oltre licona: oltre Nico, il suo nome darte, ho voluto raccontare la vera Christa. E assieme alla sua storia ho voluto raccontare la storia di tante donne:perch nella sua parabola al contrario, per quanto drammaticamente estrema, si trovatutta la difficolt di una donna che viveil proprio ruolo di artista, e di madre, negli anni della maturit.

Susanna Nicchiarelli