OFF - Ortigia Film festival
I viaggi di Roby

VENEZIA 74 - Il cinema “Made in Sardegna” a Venezia
tra animazione, documentario e sostenibilità


VENEZIA 74 - Il cinema “Made in Sardegna” a Venezia tra animazione, documentario e sostenibilità
A cinque anni esatti dalla creazione della Fondazione Sardegna Film Commission, il cinema Made in Sardegna approda alla Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia (30 agosto – 9 settembre) con una variegata selezione di opere che spaziano dall’animazione al documentario di creazione, testimoniando la vivacità di un comparto cinematografico in grande fermento e la presenza di interessanti nuove realtà produttive isolane.
Per la Sardegna Film Commission si conferma anche una ricca agenda di appuntamenti istituzionali (dal lancio del portale delle location Made in Italy in cordata con le altre Film Commission regionali italiane alle presentazioni di nuovi incentivi e protocolli d'intesa) nonché la promozione di talenti e opere audiovisive Made In Sardegna nei mercati internazionali.

Le danze iniziano il 31/8 con il cortometraggio d'animazione "Nausicaa - L'altra Odissea", scritto e diretto da Bepi Vigna e prodotto da Zena Film, che è stato scelto come evento speciale d'apertura della Settimana Internazionale della Critica. Il film racconta la storia di Nausicaa, giovane principessa desiderosa di conoscere il mondo, che incontra Ulisse e resta affascinata dai suoi racconti. Dopo averla sedotta, l’uomo l’abbandona. Nausicaa decide allora di cercarlo ripercorrendo i luoghi del suo peregrinare, scoprendo le verità spesso meschine, nascoste nelle sue incredibili storie. Il suo viaggio si trasforma così in un percorso di formazione, durante il quale diventerà finalmente donna.

Seguono due cortometraggi, rispettivamente “Futuro Prossimo” di Salvatore Mereu evento speciale ad Orizzonti (31.8.2017 ore 15.15 Pala Biennale Press) e “L’Ultimo Miracolo” di Enrico Pau in chiusura della SIC (7.9.2017 ore 19:45 Sala Perla 2 per Press) entrambi realizzati dagli autori in veste di docenti dell'ateneo universitario di Cagliari, con la collaborazione degli studenti del Celcam (Centro di ricerca sulla formazione agli audiovisivi).

Nella rosa dei progetti finalisti del Mibact - Migrarti è incluso il cortometraggio “Idris” della casa di produzione Ombre Rosse, attiva in Sardegna nella costruzione di coproduzioni europee e qui impegnata nel racconto di storie di migrazione.

Spazio anche ai giovani talenti promossi dalla casa di produzione Diero di Matteo Pianezzi e Corso Codecasa, che presenteranno nell'ambito dell'iniziativa I LOVE GAI organizzata da SIAE e dedicata agli autori italiani emergenti, i corti "Mattia sa volare" di Alessandro Porzio (già in concorso al Festival internazionale del Cortometraggio di Clermont-Ferrand), "Esseri di stelle" di Adriano Giotti (coprodotto con Rai Cinema) e infine "Valzer" di Giulio Mastromauro e Alessandro Porzio (con la fotografia di Sandro Chessa, premiata a "400 Corti"). Nella stessa sezione e' presente anche il vincitore del David di Donatello per il corto "A Casa Mia" il regista isolano Mario Piredda.

Infine, nella sezione Industry del Festival, verrà presentato ai buyers internazionali il ritorno cinematografico di Gabriella Rosaleva, “Viaggio a Stoccolma”, che racconta il viaggio intrapreso nel 1927 da Grazia Deledda per ricevere il premio Nobel per la letteratura. Il progetto è stato prodotto dall'Università di Sassari, Dipartimento di Scienze umanistiche e sociali (con il sostegno della Regione e della Fondazione Sardegna Film Commission).

Oltre al supporto nelle attività stampa e promozionali dei film selezionati, la Fondazione Sardegna Film Commission sarà presente al Padiglione Italia e al Venice Production Bridge - il prestigioso spazio dedicato alla presentazione e allo scambio di progetti inediti di film e work in progress – dove saranno presentati i nuovi fondi, le ricerche sullo stato dell'arte della legislazione regionale sul cinema, nonché gli aggiornamenti sulle attività' Green nonché le pratiche di sostenibilità adottate nelle produzioni audiovisive in Sardegna.


CALENDARIO DEGLI EVENTI:

Giovedi 31 Agosto 2017
Ore 14:00 Proiezione Ufficiale "Nausicaa L'altra Odissea"
Ore 16:30 "Assaggi di Sardegna" Aperitivo SIC a cura di Sardegna Film Commission per delegazione "Nausicaa L'altra Odissea" di Bepi Vigna e "Pin Cushion" di D. Haywood

Venerdì 1 settembre 2017
Ore 16:30 Palazzo del Cinema - Iniziativa I LOVE GAI organizzata da SIAE
“Valzer”, Giulio Mastromauro e Alessandro Porzio
“A casa mia”, Mario Piredda
“Mattia sa volare”, Alessandro Porzio​

Sabato 2 settembre 2017
Ore 17.30 ITALIAN PAVILION - "SARDEGNA - The Sustainable Island". I nuovi incentivi della Sardegna Film Commission.
Presentazione dei fondi 2017: "Filming Olbia", "Filming Cagliari" e "Sardegna Ospitalità"

Lunedi 4 Settembre 2017
Ore 10:30 ITALIAN PAVILION - Presentazione del volume di Marco Cucco e Giacomo Manzoli "Il cinema di Stato. Finanziamento Pubblico ed economia simbolica del cinema Italiano contemporaneo"
A cura di Sardegna Film Commission, interverranno gli autori con Bruno Zambardino e Massimo Scaglioni, moderatore: Nevina Satta.

Venerdì 8 settembre
Ore 11:30 Migrarti (3), “Idris”, Kassim Yassin Saleh
Ore 14:00 Settimana della Critica, evento spaciale di chiusura "L'ultimo miracolo”, Enrico Pau (fuori concorso)
Ore 17:00 Concorso corti, Sezione Orizzonti “Futuro prossimo” di Salvatore Mereu (fuori concorso)

31/08/2017, 17:29