Festival del Cinema Città di Spello
I Viaggi Di Roby

SOLINAS 2017 - "Vangelo di Alice" vince
il Premio Miglior Documentario


SOLINAS 2017 -
Irene Dorigotti
Presso il Cinema Méliès di Perugia, nell’ambito del PerSo - Perugia Social Film Festival si è svolta la manifestazione di premiazione del Premio Solinas Documentario per il Cinema 2017. La Giuria - composta da: Carla Altieri, Marcantonio Borghese, Ilaria Fraioli, Federica Di Giacomo, Carolina Levi, Andrea Osvaldo Sanguigni - ha deciso di assegnare:

Il Premio Solinas Miglior Documentario per il Cinema 2017 - in collaborazione con Apollo 11 del valore di 5.000 euro - a "Vangelo di Alice" (titolo originale Across) di Irene Dorigotti, un road movie spirituale sulla ricerca di Gesù e la speculare relazione con “L’altro”. La Giuria ha assegnato il Premio con la seguente motivazione:

“Il film è un romanzo di formazione di natura mistico-religiosa che non soccombe ad una parola stereotipata di Dio. Irene Dorigotti si muove sulla ricerca di una verginità della rappresentazione del sacro, utilizzando la propria esperienza, il proprio corpo e la propria storia per giungere con uno sguardo profondamente contemporaneo al senso più autentico del cinema di ricerca”.

La Giuria ha inoltre assegnato 3 Borse di Sviluppo di 1.000 euro ciascuna a "Il concerto" (titolo originale The Outpost – L’Avamposto) di Edoardo Morabito perché “Edoardo Morabito si colloca, grazie alla sua maturità autoriale, in un bilico visivo narrativo tra un controverso evento planetario e una possibile apocalisse ecologica. E lì trova il suo cinema”. Altra borsa di sviluppo è andata a "Serrande chiuse" (titolo originale Corte Battera) di Erika Rossi con la seguente motivazione: “Il film Serrande chiuse esprime con rigore e passione una delle missioni più pure del cinema della realtà: quella di documentare un contesto sociale limite con una vocazione di responsabilità civile”.
A "Un salto ancora" (titolo originale One More Jump) di Emanuele Gerosa va infine la terza borsa di sviluppo con la seguente motivazione: “Un salto ancora è un salto tra mondi e culture, sogni e realtà. Un toccante sguardo su un’amicizia e sulla ricerca di un’ineffabile libertà, in contrasto con il racconto dell’attaccamento alle radici e agli affetti famigliari”.

La dotazione del Premio e delle Borse di Sviluppo è messa a disposizione dalla Società Italiana degli Autori ed Editori nell’ambito del progetto triennale avviato da SIAE e destinato alla formazione e promozione dei giovani autori.

I progetti finalisti del Premio Solinas Documentario per il Cinema 2017 - in collaborazione con Apollo 11, sono: Ines e Rafik (titolo originale Rue Garibaldi) di Federico Francioni; Il primo amore (titolo originale Life Inside) di Daniele Di Domenico; Dove indica Circe (titolo originale Amabili resti) di Mattia Colombo e Valentina Cicogna; Roccia (titolo originale Nasim e la Montagna) di Francesca Borghetti; Porte aperte (titolo originale L’ospedale bizzarro) di Cristina Rajola e Oscar Guisoni; Mamma Rita – conversazioni con una maestra (titolo originale Mamma Rita – conversazioni con una maestra) di Davide Crudetti, La buccia e la foglia (titolo originale Landscapes of End) di Renato Rinaldi.

26/09/2017, 09:44