I Viaggi Di Roby

Note di regia di "My War is not Over - La Mia Guerra non Finita"


Note di regia di
Raccontare, dare voce a un protagonista dei nostri tempi. Un uomo straordinario che con il suo lavoro ha contribuito ad alleviare la sofferenza di tante persone. Ci di cui Harry Shindler si occupa la memoria. Una memoria storica, che sovente diventa memoria personale. Da anni, Harry, recupera, ricostruisce le vite e le morti di molti soldati alleati, di partigiani caduti nella liberazione dItalia. Lo fa per i figli e i parenti di questi uomini, ma anche per cercare di dare voce a queste morti e a ci che ancora oggi significano. La maggior parte dei morti tace, non dice pi niente, ha gi detto tutto. Per questi caduti invece, non cos. Loro continuano a parlare. Per chi vuole ascoltare, ovviamente. Certo non facile entrare in queste vite.

come se il tempo si fermasse e la memoria ricevesse uno schiaffo. Un pensiero che si trasforma in un ricordo intenso e brutale di persone mai conosciute ma verso le quali provo una grande riconoscenza. Penso a cosa ho costruito in questi anni e se ho dato una risposta soddisfacente alle domande che queste giovani vite ancora mi fanno. Pu suonare un po retorico, ma questa la domanda che mi viene spontanea: che cosa ho fatto, per meritarmi questi sacrifici. Ogni visita a una tomba di un soldato morto nella seconda guerra mondiale un dialogo in cui le risposte precedono tutto quanto noi possiamo dire. Hanno dato la loro vita e noi siamo venuti qui per ascoltare cosa hanno ancora da dire su di noi. In questi luoghi custodito tutto ci che abbiamo fatto di buono dalla fine della guerra.

Bruno Bigoni