Festival del Cinema Città di Spello
I Viaggi Di Roby

VASCO MODENA PARK - IL FILM - Oltre 330 cinema in tutta Italia


VASCO MODENA PARK - IL FILM - Oltre 330 cinema in tutta Italia
Vasco Modena Park - Il Film
Un appuntamento speciale e imperdibile: approda sul grande schermo, nella versione inedita "VASCO MODENA PARK – IL FILM", l’evento che il 1° luglio a Modena, ha visto Vasco protagonista assoluto assieme ai 225.000 spettatori accorsi da ogni parte per partecipare alla “festa epocale” dei suoi primi 40 anni sul “fronte del palco”.

Il ‘multitasking’ regista Pepsy Romanoff lo ha concepito così: “La folla, le sue parole e il concerto vissuto come stare sul palco accanto a Vasco”.
Spettacolare, travolgente, un lungometraggio in presa diretta di oltre due ore e mezza di musica condivisa dai 225.000 spettatori protagonisti e immagini che raccontano 40 anni di vita spericolata in un giorno. Un giorno speciale che comincia al tramonto e finisce all’alba chiara. La narrazione all’inizio del film, tutta in bianconero, rende ancora più suggestive le immagini e le parole di Vasco, espresse dal suo sguardo, impresse sul suo viso.
Dalla regia live a quella cinema, Pepsy Romanoff ha impiegato 100 operatori specializzati per girare Il film e lo ha montato con circa 50 collaboratori.

Duecentoventicinquemila voci al cielo, ventisette telecamere, massima attenzione alla resa sonora, un montaggio al cardiopalma, tutto per regalare al pubblico che c’era, e anche a chi non c’era, la possibilità di ri-vivere un’esperienza unica.
Per continuare anche su grande schermo la magia del live, VASCO MODENA PARK – IL FILM sarà arricchito da preziosi materiali inediti e dalle riflessioni dello stesso Vasco, che si trasformerà in un Caronte capace di trasportare i fan a esplorare gli spartiti della sua vita.
Una vita spericolata, ovviamente.
Come già il concerto, VASCO MODENA PARK – IL FILM diretto da Giuseppedomingo Romano, “Pepsy Romanoff”, mette a segno un nuovo record: sarà proiettato in oltre 330 sale in tutta Italia, da Nord a Sud compreso Canton Ticino, molte delle quali hanno già registrato sold out.
Un team regia composto da oltre 100 persone e 27 telecamere (in 4-5-6-K puntate su palco e pubblico) e 35 linee di montaggio in synch per 03:37 minuti. Secondi per numero solo al tour Live in Paris degli U2. Durante il live, sono state proiettate sui megaschermi 40 video scenografie originali realizzate ad hoc per accompagnare le canzoni della scaletta, proiettate in 6K su una superficie di 2.500 mq culminati nei 500 videomessaggi proiettati durante la performance di Vivere, che rivivrà anche su grande schermo.
Accanto alle macchine digitali, sono state realizzate anche riprese in 35mm:
“Volevamo realizzare una traccia analogica di questo grande evento – dichiara il regista Giuseppedomingo Romano Pepsy Romanoff – esattamente come è successo da sempre nella storia recente. Grazie a una macchina da presa Arri 435, (la stessa usata in tanti film dal direttore della fotografia premio Oscar Vittorio Storaro), sono state realizzate delle riprese a spalla durante la performance di Sally e Un senso”.
Oltre due ore di rock e di energia pura, per rivivere un momento unico da ascoltare, un’avventura epica da guardare, una grande festa da… cantare – e perché no ballare – ancora una volta tutti insieme. Ma questa volta al cinema!
Per rivivere insieme ancora una volta la festa epocale del concerto dei record.
Un sogno che si avvera per il team di produzione e per i fan. Una scarica di adrenalina, suoni, colori che risuonerà eccezionalmente nelle sale italiane in anteprima il 1° dicembre nei cinema selezionati e in tutte le sale d’Italia dal 4 al 7 dicembre, distribuito da QMI Stardust.

29/11/2017, 14:13