OFF - Ortigia Film festival
I viaggi di Roby

TFF35 - "Blue Kids" tra rabbia e follia giovane


Opera prima di Andrea Tagliaferri, segue le vicende di due ragazzi che scelgono la via pi breve ma folle per raggiungere i loro obiettivi. Con Matilde Gioli


TFF35 -
Agnese Claisse in "Blue Kids" di Andrea Tagliaferri
Ladolescenza infinita, la rabbia giovane, la provincia. Tutto contribuisce a creare la storia di "Blue Kids", ma allo stesso tempo a incatenarla in un cinema gi molto visitato.

Opera prima di Andrea Fagliaferri, racconta di due fratelli insoddisfatti, interpretati da Fabrizio Falco e Agnese Claisse che dopo aver perso la madre prendono una strada estrema, che non offre possibilit di ritorno. Anzi, gli eventi si complicano e il malessere giovanile si trasforma in follia criminale, in un Veneto spesso palcoscenico di eventi di cronaca familiare che finiscono in tragedia.

Tagliaferri rimane stretto sui personaggi senza per tratteggiarli a fondo in fase di scrittura e lasciando agli eventi il disegno del loro profilo. Anche i comprimari non scelgono di entrare nella storia ma ci cascano per motivi banali, attratti dai due ragazzi e convinti con poche parole e qualche fatto.

"Blue Kids" mostra il solito timore di accendere luci forti sulla storia, rimanendo con la mano leggera e finendo per mostrare soltanto qualcosa di non troppo originale. Il sesso tra due ragazze, il furto in sagrestia, il rapporto difficile coi genitori e quellinsoddisfazione di una generazione e di una provincia (o periferia) che sembra tema preferito di chi arriva ad affrontare oggi, in Italia, un lungometraggio.

30/11/2017, 16:40

Stefano Amadio