I viaggi di Roby
Cinema Aquila

SE DI TUTTO RESTA UN POCO - Conoscere Antonio Tabucchi


Diego Perucci ci accompagna nel mondo di uno degli autori pi importanti della seconda met del 900.


SE DI TUTTO RESTA UN POCO - Conoscere Antonio Tabucchi
Se di Tutto Resta un Poco. Sulle Tracce di Antonio Tabucchi
Dobbiamo muoverci tra lItalia e il Portogallo, le due terre fondamentali della vita dello scrittore Antonio Tabucchi, per poterlo conoscere e capire pienamente. Ed proprio questo ci che il documentario "Se di Tutto Resta un Poco. Sulle Tracce di Antonio Tabucchi", diretto dal regista Diego Perucci, si propone di fare.

Il film si sposta tra le varie citt che hanno avuto un ruolo centrale nella formazione della sua personalit e del suo carattere. In ognuno di questi luoghi lautore pisano si lasciato alle spalle una serie di amici, spesso legati anche da rapporti lavorativi, ed a partire dalle loro parole e dai loro ricordi che viene fatto il racconto del noto scrittore. Due sono gli elementi peculiari di Tabucchi che la pellicola desidera fortemente mettere in risalto: il sentimento di nostalgia, o per meglio dire saudade, e la profonda umanit. Sono infatti questi due tratti a renderlo un autore unico e ad avvolgere la sua scrittura di quel fascino che riesce a far vibrare le pi profonde emozioni umane. La pellicola intreccia le suggestive immagini delle citt che lo hanno accolto con alcune citazioni tratte dai suoi scritti, mirando cos ad ottenere un dipinto pi completo non solo dello scrittore, ma anche delluomo che risiede dietro ai suoi testi.

Il documentario cerca quindi, con i diversi espedienti descritti, di realizzare un ritratto soddisfacente di quello che considerato uno degli autori pi importanti della seconda met del 900. Antonio Tabucchi ne esce come un uomo straordinario ma comune: straordinario per la sua intelligenza, le sue capacit narrative e la sua forte sensibilit; comune per il suo essere un intellettuale tuttaltro che distaccato dalla quotidianit della vita, ma completamente immerso in essa e nel popolo che la costituisce.


Gabriele Nunziati

15/04/2018, 09:22

Video del giorno