OFF - Ortigia Film festival
I viaggi di Roby

Note di regia di "Flash"


Note di regia di
Il matrimonio stato declinato in ogni salsa. Eppure non ci si mai concentrati abbastanza sulla visione privilegiata e sincera che ne hanno i fotografi, veri e propri veterani dellimmagine patinata,
scaraventati in un Vietnam di acconciature improbabili, parroci prolissi, sposi inetti e ristoranti raccapriccianti. E non importa che questa guerra al buongusto si combatta in una provincia italiana piuttosto che in unaltra. Ci che conta veramente la mnemonica cadenza con cui questo avviene. Billy Satrapo, Lello Spielberg e Mimmetto vanno in scena quotidianamente col loro repertorio di bugie da sfoggiare al cospetto della sposa, rinvigorendone lautostima e assicurandosi la pagnotta.

Un ventaglio di stati danimo. Questo FLASH. La cui chiave di lettura si nasconde dietro gli occhioni disorientati di Michele, che si affaccia al mondo del lavoro nel peggiore dei modi. E, masochisticamente, non sembra interessato ad uscirsene.

Valerio Vestoso