Festival del Cinema Città di Spello
I Viaggi Di Roby

SEX COWBOYS - Al cinema dal 17 gennaio


Il film indipendente di Adriano Giotti racconta l'amore e la sessualità nella generazione 2.0.


SEX COWBOYS - Al cinema dal 17 gennaio
Una scena di "Sex Cowboys"
"Sex Cowboys" di Adriano Giotti è un film selvaggio, non addomesticato e indipendente fin nel profondo. Affronta la tematica controversa e attuale dei video porno on-demand e del precariato, ma lo fa in modo diretto e senza filtri, per arrivare a raccontare l'amore e la sessualità nella generazione 2.0.

Non è la solita commedia italiana e non è il solito dramma di sospiri e silenzi: è un cinema punk e vitale. "Se uno vuole una cosa la prende" esattamente come dice Simone, il personaggio interpretato da Francesco Maccarinelli, a Marla, il personaggio interpretato da Nataly Beck's.

E' stato girato con un budget bassissimo, sole 4 persone di troupe e 4 attori e, dopo un lungo percorso iniziato con la vittoria al RIFF - ROME INDEPENDENT FILM FESTIVAL, il film è stato distribuito in Australia, Inghilterra, Germania, Korea del Sud, Taiwan, selezionato in vari festival internazionali tra cui Belgrado, Berlino, Vienna, India, Slovenia, Spagna... e adesso torna in Italia dove tutto è iniziato.

"Il film è stato vietato ai 18 con delle motivazioni pretestuose per via del sesso esplicito, ma in realtà è una bella storia con sentimenti veri in cui i corpi degli attori sono esposti perché è tutto quello che hanno, ma è una nudità giustificata dalla storia e mai volgare" - ha commentato Marco Simon Puccioni, produttore del film.

Il percorso distributivo parte dal 17 gennaio 2019 con il Cinema Aquila di Roma (dal 17 al 20 gennaio), poi raggiungerà Milano, Genova, Torino, Bologna e altre città italiane, con incontri con il regista e il cast in modo da massimizzare la visibilità di questo piccolo ma vitale film.

04/01/2019, 11:58