I viaggi di Roby
Nuovo Cinema Aquila

SCAPPO A CASA - Fabrizio Mancinelli firma le musiche originali


Nella colonna sonora anche il brano degli Oblivion "Chiedimi Come".


SCAPPO A CASA - Fabrizio Mancinelli firma le musiche originali
Una scena di "Scappo a Casa"
La colonna sonora del film "Scappo a Casa" di Enrico Lando con Aldo Baglio stata arrangiata e composta da Fabrizio Mancinelli, attivo anche nella direzione dOrchestra ha recentemente diretto la colonna sonora di Kris Bowers per il film Green Book, miglior film agli Academy Award 2019.

"Lavorare su Scappo a casa stata unavventura differente da tutte le altre" - ha dichiarato Fabrizio Mancinelli" - " un film di viaggio e trasformazione e tutto ci doveva essere evidente nella partitura musicale, creando un arco narrativo che potesse accompagnare Michele nella sua avventura. Abbiamo quindi una partenza brillante ed un po sbruffona con una evoluzione tematica fino al momento chiave in cui inizia il nostro viaggio, insieme a Michele, Mugambi ed i comprimari. Il colore Big band dellinizio si trasforma e troviamo atmosfere pi rugginose, con reminiscenze western (grazie alla visione ed alla lettura del regista Enrico Lando). I due filoni tematici sono intervallati da momenti pi riflessivi e di suspense che ho cercato di integrare utilizzando sonorit comuni ai due mondi".

"In questo mio viaggio ho avuto la fortuna di essere accompagnato da un grande team di musicisti, a partire da Wider Studio Music, che con me ha curato la produzione della Colonna Sonora, Luca Antonini che ha curato le orchestrazioni, Matteo Di Simone, meraviglioso music Editor" - ha continuato Mancinelli - "Musicalmente stato un progetto internazionale tra Los Angeles, dove vivo e lavoro ed ho registrato parte dei musicisti (Luke Matthews and Pete Nichols) a Roma, dove abbiamo registrato Marco Guidolotti, Valentino Cervini e Sergio Vitale, fino a Budapest (doppiamente presente nel film quindi) dove abbiamo avuto le sessioni Orchestrali. Invito tutti, a scappare a casa con Michele ed ascoltare la mia colonna sonora e la bella canzone degli Oblivion che ho avuto il piacere di arrangiare proprio per questo film!"

La band degli Oblivion sono presenti nella colonna sonora del film con il brano "Chiedimi Come", dal 12 marzo 2019 disponibile in streaming e in tutti i digital store, Etichetta Backstage e distribuzione Artist 1 Entertainment.
Il brano, dallanima hip hop, pop, disco e funk, segna il debutto cinematografico degli Oblivion: Graziana Borciani, Davide Calabrese, Francesca Folloni, Lorenzo Scuda, Fabio Vagnarelli. Cantanti, attori, scrittori attivissimi in teatro e sul web, per la prima volta si mettono alla prova con un brano scritto e interpretato per un lungometraggio, arrangiato da Fabrizio Mancinelli.

La prima volta degli Oblivion al cinema: tutto possibile compreso il fatto che la canzone del film Scappo a Casa la scrivano cinque scappati di casa. Se vuoi sapere come abbiamo fatto, chiedici come: ti parleremo di influencer, Rolex, cene da Cracco con i buoni pasto e tutti i modi pi fantasiosi per apparire quello che non si nelle Stories di Instagram. Musicalmente ci siamo ispirati ma anche espirati. Ne venuto fuori un sound di ampio respiro che spazia dai Black Eyed Peas alla sigla dei CHiPs. Rimane invariato il nostro marchio di fabbrica: volevamo scrivere un testo importante che potesse diventare uno strumento utile a decodificare la realt contemporanea e invece uscita la solita cagata- hanno dichiarato Gli Oblivion.

Avevamo bisogno di un brano che descrivesse il protagonista Michele, che interpreto. Nella prima parte del film i suoi interessi, le sue passioni, le sue giornate si dividono tra selfie, palestra, donne, nel trionfo della superficialit. Il brano doveva raccontare la sua vita fatta di apparenza: Rolex ma tarocco, auto di lusso ma guidate solo perch le sta riparando, belle donne ma conosciute sui social e conquistate grazie a un parrucchino - ha detto Aldo Baglio a proposito della canzone degli Oblivion.

Infine, Paolo Guerra il produttore del film Abbiamo scelto di affidare la scrittura del brano agli Oblivion famosi per essere dissacranti, ironici ed esperti di scrittura comica. Il risultato un mix divertente e graffiante, dal sound travolgente.

08/03/2019, 08:00

Video del giorno