I viaggi di Roby
Nuovo Cinema Aquila

Note di regia di "Solitudini Pericolose"


Note di regia di
Solitudini Pericolose
Una storia cruda, carica di pathos e di violenza subliminale, in grado di suscitare nello spettatore emozioni forti e sconcerto. Certo gli argomenti trattati nel corto, di per s, rendono abbastanza lidea: giochi erotici estremi, femminicidio e cannibalismo. In realt, dietro questo micidiale cocktail, c tanto bisogno di amore, inteso nel senso pi completo e universale. In un mondo dove violenza e aggressivit sono espressione degenerata di frustrazioni e di disperazione.

Emanuele Pecoraro