I viaggi di Roby
Nuovo Cinema Aquila

BANCHI! - Conclusa la rassegna che ha ospitato
da Emma Morton a Mattia Ward


BANCHI! - Conclusa la rassegna che ha ospitato da Emma Morton a Mattia Ward
Anna Foglietta in "Un Giorno all'Improvviso"
Un consuntivo inconsueto, quello proposto da Giuseppe Brigante, direttore artistico della rassegna cinematografica Banchi!

Un consuntivo pieno di buoni propositi e di nuove idee per la programmazione culturale nelle sale cinematografiche di Lagonegro e Latronico con il coinvolgimento degli istituti scolastici.

Negli ultimi mesi c stato un duro e sostenuto lavoro per poter offrire agli studenti delle scuole primarie e secondarie una programmazione che stata in grado di aprire il dialogo con i nuovi linguaggi del cinema. La rassegna ha proposto film che, prima di approdare sui schermi coinvolti, sono stati proposti ed apprezzati in importanti festival cinematografici: dalla Mostra del Cinema di Venezia al Festival Berlino, passando per la Festa del Cinema di Roma e i David di Donatelo. Tutto iniziato con Saremo Giovani e Bellissimi di Letizia Lamartire; il lancio delliniziativa stato supportato dallenergico concerto di Emma Morton and The Graces. Sono seguite le presentazioni, sempre con gli autori in sala, di Per un Figlio di Suranga Katugampala, La Terra DellAbbastanza dei fratelli DInnocenzo (in sala linterprete principale Matteo Olivetti), Un Giorno allimprovviso di Ciro DEmilio e Guarda in Alto di Fulvio Risuleo.

Gli incontri sono stati proposti agli studenti del liceo ed al pubblico delle sale che ha risposto con entusiasmo.

Annamaria Fittipaldi, attrice lucana che da anni si occupa di teatro per ragazzi, ha condotto un incontro con i bambini della scuola primaria analizzando il film Zanna Bianca nei suoi rapporti con la letteratura. Gli incontri con il doppiatore Mattia Ward e con lanimatore Valerio Gori sono stati riservati agli studenti della scuola secondaria di primo livello che, cogliendo lo slancio della rassegna appena conclusa, continuano il percorso di educazione allimmagine con un nuovo laboratorio. In collaborazione con giovani professionisti del cinema italiano, gli allievi realizzeranno, a conclusione dellintera attivit, entro il prossimo mese di maggio tre cortometraggi.

Lattenzione del pubblico e delle scuole stata crescente ed questo il grande stimolo per guardare ai prossimi progetti di quello che sembra diventare un vero e proprio distretto cinematografico. Lenergia raccolta dallattenta gestione della sala cinematografica, il lavoro, ultradecennale della Quasar di Lagonegro, permette di concentrare gli sforzi rilanciando di volta in volta i temi che hanno caratterizzato la programmazione culturale degli ultimi anni. Non solo percorsi di educazione allimmagine rivolti agli studenti delle scuole, ma anche una vetrina importante per il cinema giovane e dautore, per le colonne sonore. Sempre con lobiettivo di trasformare la sala cinematografica in un luogo propulsivo di cultura e socialit. Non sono tuttavia attivit isolate, a sostenerle c la SIAE, la Regione Basilicata, il MIBACT, la Lucana Film Commission. Si lavora al calendario per le prossime iniziative che si svolgeranno nel mese di maggio. Quello che certo, ascoltando le brevi anticipazione che non avr nulla a che vedere con quanto proposto fino ad a oggi. Ancora una nuova proposta, ancora grande cinema

03/04/2019, 17:18