I viaggi di Roby

Note di regia di "Nel ritrovo del silenzio"


Note di regia di
Nato come un'esperienza estemporanea piuttosto che come cortometraggio vero e proprio, "Nel Ritrovo del Silenzio" un thriller-sperimentale che racconta la ricerca del silenzio all'interno di un mondo caotico e disequilibrato. Dopo una serie di cortometraggi a sfondo rurale come CARNE E POLVERE e IL SOGNO DEL VECCHIO, qui per la prima volta mi confronto con la modernit di un mondo urbano e con tutte le differenze che ne conseguono. Se nelle opere precedenti l'uomo era parte di un universo dai ritmi distesi e dai rituali dettati dal rapporto con la natura e con la propria spiritualit, in "Nel Ritrovo del Silenzio" la realt si fa frammentaria e claustrofobica, i colori si "arrugginiscono" e il ritmo diventa schizofrenico all'intero di una corsa verso la ricerca di un equilibrio umano e spirituale che forse abbiamo perduto e di cui neanche ci rendiamo conto.

Antonio La Camera