I viaggi di Roby

TRENTO FILM FESTIVAL A MILANO 10 - Dal 13
al 19 maggioal Cinema Spazio Oberdan


TRENTO FILM FESTIVAL A MILANO 10 - Dal 13 al 19 maggioal Cinema Spazio Oberdan
Dal 13 al 19 maggiopresso Cinema Spazio Oberdan a Milano, Fondazione Cineteca Italiana, in collaborazione con Trento Film Festival e CAI Milano, presenta ladecima edizione milanese del Trento Film Festival, uno dei pi antichi festival italiani (nato nel 1952 e giunto alla 67.edizione) e uno dei pi importanti appuntamenti al mondo di cinema che affronta tematiche di alpinismo, cultura montana e ambiente.
Questa virtuosa collaborazione si rinnova con una selezione del festival trentino edizione 2019 (27 aprile 5 maggio) realizzata in accordo con il direttore Luana Bisesti e il responsabile del programma cinematografico Sergio Fant.
Venti i film della rassegna trentina proposti al Cinema Spazio Oberdan, quasi tutti in anteprima per la citt di Milano.
Tra gli ospitidi questa decima edizione milanese segnaliamoLuigi Lo Cascio, che incontrer il pubblico in occasione della proiezione deIl mangiatore di pietredi Nicola Bellucci.

Tra i tanti i film in programma che rappresentano lanima alpinistica del festival troviamoManaslu - Berg Der Seelen, che ripercorre la biografia diHans Kammerlander, uno dei pi grandi alpinisti del nostro tempo;Return to Mount Kennedy, racconto realizzato con rare immagini darchivio che vede al centro le iconiche figure diJohn Fitzgerald e Robert Kennedy;Age of Ondrache racconta la vita e le imprese dellimpareggiabile campione di arrampicataAdam Ondra.
Paesaggi spettacolari sono al centro di altri interessanti film: sullimpressionante altopiano desertico di Atacama in Cile giratoCielo; conPiano to Zanskardi Michal Sulima si viaggia tra i paesaggi maestosi dellHimalaya indiano;The Border Fence, del grande documentarista austriacoNikolaus Geyrhalter, invece girato sul confine tra Austria e Italia; mentre si viaggia tra le Alpi perLa Grand-Messe,film vincitore del Gran Premio Citt di Trento Genziana doro, spassoso ritratto dei tifosi in attesa del passaggio del Tour de France.
Lattenzione per lambiente al centro di molte produzioni comeQueen Without Land, che segue la vita di una mamma orso polare e dei suoi cuccioli e limpressionanteAquarela, del maestro del cinema documentario Victor Kossakovsky.

Tra gli ospiti di questa edizione il giornalistaMarzio G. Mianche luned 13 maggio alle ore 20.30 racconter la figura diRoald Amundsennel contesto delle competizioni esplorative polari, a seguire sar proiettata la biografia kolossal di produzione norvegeseAmundsen, con protagonista la star internazionale Pal Sverre Hagen.
Marted 14 maggio alle 20.30, prima del documentario all starFine Lines, il conduttore televisivoMassimiliano Ossinipresenter al pubblico in sala il suo libroKalip lo spirito della montagna: la mia vita, le mie vette e la ricerca della felicit.
Infine, sabato 18 maggio alle ore 21.00 sar ospite del Festival lattoreLuigi Lo Cascioche introdurr, assieme al registaNicola Bellucci, il filmIl mangiatore di pietre,un cupo thriller ambientato sulle montagne tra Italia e Svizzera, dove gli spalloni di un tempo accompagnano oggi i migranti in fuga.

Gioved 16 maggio alle ore 21.15Marco Albino Ferraripresenta una serata dedicata alletnologo ed esploratoreFosco Maraini, al termine della quale verr proiettato il documentarioFosco Maraini, il miramondo,un ritratto effettuato da Marco Colli e Alberto Meroni.
Venerd 17 maggio alle ore 19.00 appuntamento con il grande spettacolo delcinema mutocon ilrecente restauroda parte del Deutsches Filminstitut di Francoforte diDer kampf ums Matterhorn(La grande conquista)prodotto nel 1928 in Germania, ma diretto dagli italiani Mario Bonnard e Nunzio Malasomma. La spettacolare celebrazione di sfide e avventure alpinistiche, ricostruzione romanzesca della prima salita del Cervino da parte di dward Whymper, verr accompagnata dal vivo dalla pianistaFrancesca Badalini.

08/05/2019, 13:35